Altro

Concorsi pubblici 2020: i bandi attivi e in arrivo

Il 2020 sarà pieno di concorsi pubblici: dalla scuola all'INPS, tutte le info sui concorsi pubblici attivi e in arrivo nei prossimi mesi.

Concorsi pubblici: i bandi del 2020

Il 2020 sarà l’anno dei concorsi pubblici. Dalla scuola all’INPS, sono tanti i bandi che aspettano la pubblicazione. Tramite questa opportunità, migliaia di persone sperano di trovare un posto fisso, a tempo indeterminato e ben retribuito. Vediamo quali opportunità sono aperte.

Concorsi pubblici: Esercito

Nel 2020 ci saranno tre finestre per poter fare domanda di ammissione nell’esercito italiano. Il bando pubblicato a novembre dello scorso anno mira a reclutare 7mila giovani. Per partecipare, i candidati potranno sfruttare tre finestre di apertura: dal 24 febbraio 2020 al 24 marzo 2020, oppure dal 19 maggio 2020 al 17 giugno 2020, infine dal 2 settembre 2020 al 1° ottobre 2020. 

Inoltre, sulla Gazzetta Ufficiale del 29 novembre si presenta un’altra opportunità nello stesso settore. Infatti, fino al 14 gennaio ci si può candidare al concorso straordinario, per titoli ed esami, per il reclutamento di quaranta volontari in ferma prefissata quadriennale VFP 4 nelle Forze speciali dell’Esercito.

Leggi anche: Concorso esercito italiano, maxi reclutamento: 7000 posti entro 2020

Concorso ATA: nuovi termini per la domanda

Un altro dei concorsi pubblici in scadenza a inizio 2020 è il concorso ATA: 11mila posti in totale, divisi per Regione. Infatti, ci si potrà candidare fino all’8 gennaio, nuova scadenza della domanda. I candidati dovranno dimostrare l’espletazione di 10 anni di servizio, anche non continuativi, inclusi, tuttavia, 2018 e 2019. I bidelli che vogliono candidarsi devono aver svolto servizi di pulizia e ausiliari presso istituzioni scolastiche ed educative statali.

Leggi anche: Concorso ATA, 11mila assunzioni in arrivo: i posti disponibili per regione 

Leggi anche: Concorso personale ATA: 952 posti in Sicilia

Concorsi scuola ordinario e straordinario

Un mantra di questo inizio anno e degli ultimi mesi dell’anno scorso è il concorso scuola. C’è poco da stupirsi che sia tra i concorsi pubblici più attesi del 2020. Infatti, tramite il concorso docenti entreranno nelle scuole circa 48mila insegnanti, tramite due concorsi: uno ordinario e uno straordinario.

Più fonti ufficiali hanno annunciato la pubblicazione del bando entro febbraio 2020. Tuttavia, le dimissioni di Fioramonti hanno rallentato un po’ il percorso. Nonostante ciò, molti hanno già cominciato a prepararsi ed è bene che gli interessati sappiano ciò che li attenderà a partire dai prossimi mesi.

Leggi anche: Concorso scuola 2020: come prepararsi alle prove

Leggi anche: Concorso scuola ordinario: le ultime novità al riguardo

Concorsi pubblici in arrivo: INPS e Agenzia delle Entrate

Era attesa per novembre la pubblicazione del concorso INPS che dovrebbe portare all’assunzione di circa 1869 persone. Tuttavia, il concorso non è ancora stato pubblicato. Non dovrebbe mancare molto alla pubblicazione, anche se, in mancanza di fonti ufficiali, si preferisce non indicare date. Con il concorso INPS entrerà personale giovane, per diminuire l’età media e allo stesso tempo migliorare i servizi di digitalizzazione dell’ente statale. In tutto, inoltre, entro l’anno le “new entries” dovrebbero essere circa 5.500.

Per quanto riguarda i concorsi dell’Agenzia delle Entrate, quest’anno sono attesi circa 5 bandi, per un totale di 2300 figure tra incarichi dirigenziali e impiegati. In questi casi si attende solo l’ufficialità, ma sul sito dell’ente alcuni documenti preparativi permettono di comprendere quali saranno alcuni dei requisiti e dei profili professionali ricercati.

Leggi anche: Concorso Agenzia delle Entrate: info sul bando

Leggi anche: Concorso Inps: quello che c’è da sapere

Concorsi pubblici in Sicilia: assunzioni all’Asp

Come recita l’ultima Gazzetta Ufficiale del 3 gennaio, le Aziende Sanitarie Provinciali assumono in diverse parti dell’Isola. In particolare, le province in cui si assume sono: Enna, Agrigento, Ragusa e Messina. Non in tutte è previsto un concorso. Infatti, le assunzioni riguardano in alcuni casi mobilità regionale e interregionale.

I candidati potranno fare domanda al massimo entro il 2 febbraio. Tuttavia, per la provincia messinese la scadenza è anticipata al 24 gennaio.

Leggi anche: Le Asp in Sicilia assumono: tutti i posti disponibili