Altro Attualità Lavoro, stage ed opportunità News Società

GARANZIA GIOVANI – Figuccia: “Ennesimo sberleffo della Regione ai giovani”

La ferita Garanzia Giovani non è stata ancora chiusa e al momento diverse sono le note che arrivano dai vari capogruppo politici. Questa è la volta di Vincenzo Figuccia, vice capogruppo di Forza Italia all’Ars, il quale ha sottolineato come la Regione Sicilia si sia interessata al progetto con approssimazione e non con la dovuta attenzione di pro e contro.

Il capogruppo ha affermato: “Hanno lavorato per mesi, ma la maggior parte di loro non è ancora stata saldata, avendo percepito solo 1800 euro dei 3 mila dovuti. È l’ennesimo sberleffo della Regione siciliana ai tanti ragazzi che hanno preso parte al progetto Garanzia giovani, che in Sicilia è stato gestito con la consueta grave approssimazione. Inspiegabile il ritardo nei pagamenti, trattandosi per di più di risorse già in bilancio. Palazzo d’Orleans la smetta di perdere tempo e faccia quanto precedentemente annunciato, provvedendo al saldo e predisponendo un numero telefonico gratuito al quale i giovani possano fare riferimento. Invece di investire su di loro, il governo regionale fa di tutto per mortificare i nostri ragazzi, togliendo loro la speranza di potere vivere e lavorare in una Sicilia normale”. 

Una situazione che sembrava essere stata risolta, stando alle parole dell’assessore Miccichè, che aveva rassicurato i tirocinanti, affermando che tutto sarebbe terminato entro l’estate.

LEGGI ANCHE: GARANZIA GIOVANI – In Sicilia migliaia di persone non pagate, il caso in procura

LEGGI ANCHE: GARANZIA GIOVANI – Terminati i fondi, bloccati 17 mila pagamenti