Attualità

Concorso Corte dei Conti 2022: in scadenza bando per 60 unità

domande-sbagliate-concorso-ordinario-secondaria
Concorso Corte dei Conti 22: in scadenza concorso per 60 unità di personale amministrativo indetto a ottobre. Di seguito, le informazioni necessarie e il termine ultimo per potersi candidare.

Concorso Corte dei Conti 2022: è in scadenza nel mese di dicembre un concorso per titoli ed esami, indetto lo scorso ottobre, per 60 unità di personale amministrativo, area III, caratterizzate da specifica professionalità con orientamento economico finanziario, da destinare alle esigenze funzionali degli uffici centrali e territoriali.

Concorso Corte dei Conti 2022: i requisiti per partecipare

I requisiti richiesti per accedere al concorso sono i seguenti:

  • Cittadinanza di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
  • godimento dei diritti politici;
  • Possesso di uno dei seguenti titoli di studio: LM-56 Scienze dell’economia; LM-77  Scienze economico-aziendali;  LMG-01  Giurisprudenza;  LM-63  Scienze delle pubbliche amministrazioni;  LM-62 Scienze della politica; LM-52 Relazioni internazionali; LM-16 Finanza; LM-82 Scienze statistiche; LM-83 Scienze statistiche attuariali e  finanziarie ovvero laurea specialistica (LS) ovvero diploma di laurea (DL).

 Concorsi Sicilia, assunzioni nei Comuni e in Aziende Ospedaliere: i bandi

Concorso Corte dei Conti 2o22: la prova d’esame

L’esame che dovranno affrontare i candidati sarà costituito da due prove scritte.

  • Nella prima prova il candidato dovrà svolgere un elaborato rispondendo a due quesiti riguardanti le seguenti materie: economia politica e/o politica economica e/o analisi delle politiche pubbliche; diritto commerciale; diritto pubblico dell’economia. La durata sarà di 4 ore.
  • Nella seconda prova il candidato dovrà svolgere un elaborato in materia di contabilità di Stato e degli enti pubblici e analizzare con successiva soluzione un caso concreto, attinente all’attività lavorativa e alle mansioni del profilo presenti nel bando.

Il punteggio minimo per accedere alla prova orale, che sarà un colloquio, è di 70/100 in entrambe le prove.

Il colloquio della prova orale verterà sulle materie d’oggetto delle prove scritte e sulle seguenti materie: scienza delle finanze e diritto finanziario, diritto amministrativo ed elementi di diritto dell’Unione Europea, con particolare riferimento alla governance economica europea, disciplina del rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione ed elementi di diritto penale (reati contro la pubblica amministrazione), statistica e analisi dei dati, legislazione sulla Corte dei Conti, elementi di informatica giuridica, utilizzo di Internet, posta elettronica, PEC e firma digitale e conoscenza di apparecchiature informatiche e applicazioni più diffuse come pacchetto Office, in particolare Word, Excel e PowerPoint).

I candidati saranno, inoltre, sottoposti a delle verifiche di conoscenza di una lingua straniera a scelta tra inglese e francese  che consisterà in esercizi di lettura, traduzione e conversazione.

Modalità di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione dovrà essere inoltrata per via telematica per mezzo dello SPID. I candidati dovranno, inoltre, registrarsi al portale concorsi della Corte dei Conti ed essere in possesso della posta elettronica certificata (PEC). Le domande vanno inoltrate entro il 20 dicembre.

Università di Catania