Cronaca

Femminicidio Aci Trezza, si cerca ex fidanzato: era stato arrestato per stalking

femminicidio ad Aci Trezza
A sinistra la vittima, Vanessa Zappalà
Femminicidio ad Aci Trezza, le forze dell'ordine sono ancora alla ricerca dell'ex fidanzato. In passato la vittima lo aveva denunciato per stalking.

Sono ancora in corso le ricerche dell’omicida di Vanessa Zappalà, la 26enne uccisa intorno alle 3 di questa mattina mentre passeggiava con degli amici ad Aci Trezza, frazione marinara di Aci Castello dove Verga ambientò i suoi “Malavoglia”. Le forze dell’ordine sono alla ricerca dell’ex fidanzato. Al momento i carabinieri non ne hanno ancora diffuso il nome, ma si suppone che non sia andato molto lontano. Le ricerche sono cominciate dal suo paese, San Giovanni La Punta. Posti di blocco sono stati disposti anche a Messina, agli imbarcaderi per Villa San Giovanni.

La vittima, invece, viveva a Trecastagni. Si trovava con degli amici nei pressi del porticciolo di Aci Trezza, quando l’ex fidanzato le si sarebbe presentato mentre era ancora in compagnia, in apparenza chiedendo dei chiarimenti. Dopodiché le ha sparato diversi colpi da fuoco. Uno di questi l’ha colpita alla testa, uccidendola. Nel corso della sparatoria è rimasta ferita di striscio alla schiena anche una delle amiche, poi medicata dai sanitari del 118.

Vanessa aveva interrotto i rapporti con l’ex fidanzato dopo una relazione complicata. I continui attacchi di stalking l’avevano spinta a denunciare. La Procura di Catania aveva chiesto e ottenuto dal Gip che fosse messo ai domiciliari. Attualmente era sottoposto al divieto di avvicinamento.

Speciale Test Ammissione