Lavoro, stage ed opportunità

Aeronautica Militare, bando per 800 posti VFP1: requisiti e scadenze

Aeronautica-Militare
Aeronautica Militare: in Gazzetta il bando di concorso per 800 volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1). Come partecipare al concorso? Quali requisiti bisogna possedere?

Aeronautica Militare: pubblicato in Gazzetta il bando da 800 posti come volontario in ferma prefissata di un anno (VFP1). Coloro che desiderano lavorare per il Ministero della Difesa come membri dell’Aeronautica possono candidarsi a questo concorso pubblico: in caso di idoneità, l’incorporamento potrebbe avvenire in quattro diverse fasi dell’anno, da giugno/luglio 2021 fino a gennaio 2022.

Come ogni concorso, anche questo ha le sue prove e le sue scadenze. Bisognerà, di fatto, presentare domanda entro e non oltre il prossimo 11 febbraio 2021.

Aeronautica Militare: requisiti

Per partecipare al bando pubblicato in Gazzetta bisogna possedere determinati requisiti. Tra questi, molteplici, importantissimo tener conto soprattutto di:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 25° anno di età;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore), o un titolo di studio equipollente conseguito all’estero;
  • idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze armate;
  • non essere in servizio quali volontari nelle Forze armate.

Le prove

Una volta valutati i titoli di merito e formata una graduatoria, verranno convocati i primi 3.700 candidati compresi presso lo SVAM di Taranto, dove si darà il vero e proprio inizio alla selezione. Successivamente, i candidati verranno convocati presso il Centro Aeromedico Psicofisiologico di Bari Palese, dove verranno effettuati determinati accertamenti psico-fisici finalizzati alla determinazione dell’idoneità.

Superata anche questa fase, si valuteranno, presso lo SVAM, l’efficienza fisica ed altri accertamenti attitudinali. Terminate queste ultime prove, si formerà una graduatoria di merito definitiva, comprendente i candidati dichiarati idonei agli accertamenti psico-fisici e attitudinali e alle prove di efficienza fisica.

Come sopra spiegato, l’incorporamento dei candidati idonei avverrà in diversi quattro momenti dell’anno:

  • giugno/luglio 2021, per i primi duecento candidati idonei utilmente classificati nella graduatoria di merito;
  • agosto 2021, per i secondi duecento candidati;
  • ottobre 2021, per i successivi duecento candidati idonei;
  • gennaio 2022, infine, per gli ulteriori duecento candidati idonei utilmente classificati nella graduatoria di merito.

Accademia militare, al via nuovi concorsi: come partecipare

Rimani aggiornato