Lavoro, stage ed opportunità

Poste Italiane assume anche in Sicilia: i requisiti

poste-italiane
Poste Italiane assume: l'impresa è alla ricerca di portalettere da impiegare in tutta Italia, anche in Sicilia. Di seguito i requisiti richiesti e le informazioni principali.

Poste Italiane è alla ricerca di portalettere da assumere in tutta Italia, anche in Sicilia. I contratti saranno a tempo determinato in relazione alle specifiche esigenze aziendali, sia in termini numerici, che di durata. Di seguito tutti i dettagli sui requisiti da avere e su come mandare la propria candidatura.

Lavorare come portalettere: i requisiti

I candidati che desiderano lavorare con Poste Italiane devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • diploma di scuola media superiore;
  • patente di guida in corso di validità idonea per la guida dei mezzi aziendali.

Non sono richieste conoscenze specialistiche.

Poste Italiane assume: le prove

I candidati che verranno selezionati dall’impresa di servizi postali, riceveranno una email dalla stessa all’indirizzo di posta elettronica, indicato in fase di adesione in risposta all’annuncio da “no-reply@test-toolkit.nl”, per la somministrazione del test di selezione.

Si tratta di un messaggio che conterrà al suo interno l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test, con annesse tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento. Si consiglia di verificare la presenza dell’avviso anche nella cartella spam.

I candidati che supereranno la prima fase di selezione, consistente in un test attitudinale, potranno essere contattati da Poste Italiane per il completamento del processo di selezione. Questo prevede sia la prova d’idoneità alla guida del motomezzo (che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta), sia un colloquio. Si ricorda che il superamento della prova di guida è condizione essenziale senza la quale non potrà aver luogo l’assunzione.


Concorsi Sicilia, dalle Università alle ASP: le posizioni aperte


Come presentare la domanda

Gli interessati dovranno collegarsi al sito dell’impresa, nell’apposita pagina delle offerte di lavoro e compilare la domanda. Questa potrà essere inviata entro e non oltre il 31 maggio 2023.

Per quanto riguarda la sede di lavoro, è possibile indicare una sola area territoriale di preferenza ed essere coinvolti nel processo di selezione in relazione alle specifiche esigenze aziendali. Conseguentemente, la regione o le province di assegnazione saranno individuate secondo i bisogni delle aziende.