Lavoro, stage ed opportunità

Concorsi Sicilia, dalle Università alle ASP: le posizioni aperte

Concorso pubblico
Concorsi Sicilia, bandi aperti in Università, ASP e Aziende Ospedaliere dell'Isola: le principali proposte attive al momento.

Concorsi Sicilia: sono diverse le possibilità al momento attive per chi è intenzionato a trovare un lavoro nel settore pubblico nell’Isola. Infatti, sia Università che ASP e Aziende Ospedaliere siciliane sono al momento alla ricerca di personale e hanno pubblicato dei bandi a riguardo. In particolare, l’Università di Catania, l’ASP di Trapani e l’Ospedale Policlinico “Gaetano Martino” di Messina hanno di recente indetto dei concorsi: ecco il contenuto dei bandi.

Concorsi Sicilia: Università di Catania

Tra i concorsi Sicilia attivi al momento ne è presente uno dall’Università di Catania mira all’assunzione di 17 ricercatori: nello specifico, l’offerta proposta è quella di un contratto a tempo determinato. I settori per i quali si ricercano le figure sono vari e corrispondono ai seguenti:

  • SECS-S/06 – Metodi matematici dell’economia e delle scienze attuariali e finanziarie (1 posto);
  • SECS-P/07 – Economia aziendale (2 posti);
  • SECS-S/01 – Statistica (1 posto);
  • SECS-P/01 – Economia Politica (1 posto);
  • Settore concorsuale 02/A2 – Fisica teorica delle interazioni fondamentali (1 posto);
  • MED/14 – Nefrologia (1 posto);
  • BIO/14 – Farmacologia (1 posto);
  • M-PSI/04 – Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione (1 posto);
  • M-PSI/05 – Psicologia sociale (1 posto);
  • M-PSI/08 – Psicologia clinica (1 posto);
  • MED/01 – Statistica medica (1 posto);
  • L-FIL-LET/12 – Linguistica italiana (1 posto);
  • L-LIN/01 – Glottologia e linguistica (1 posto);
  • L-FIL-LET/10 – Letteratura italiana (1 posto);
  • L-LIN/21 – Slavistica (1 posto);
  • M-PED/01 – Pedagogia generale e sociale (1 posto).

Per conoscere i requisiti di ogni posizione, si suggerisce di prendere visione del bando integrale. La scadenza di questo concorso è prevista per l’11 giugno 2023 e per presentare la propria candidatura è necessario rifarsi alle istruzioni presenti su ogni singolo bando previsto per ciascuna posizione.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Offerte lavoro Sicilia: ASP di Trapani

Come anticipato, anche l’ASP di Trapani è alla ricerca di personale e ha indetto un concorso per titoli e colloquio allo scopo di cercare nuove unità. In particolare, l’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani ha aperto un bando che mira al conferimento di incarichi quinquennali di direttore di struttura complessa. Le posizioni disponibili sono le seguenti:

  • U.O.C. Assistenza farmaceutica territoriale;
  • U.O.C. Geriatria di P.O. Salemi;
  • U.O.C. Otorinolaringoiatria P.O. di Trapani;
  • U.O.C. Tutela della salute e sicurezza negli ambienti di lavoro;
  • U.O.C. Igiene degli alimenti e della nutrizione;
  • U.O.C. Coordinamento inter-aziendale delle pandemie (C.I.P.);
  • U.O.C. Centro salute globale.

La data di scadenza per la presentazione delle domande, da effettuare esclusivamente in via telematica, è prevista per il 15 giugno 2023. Per ulteriori dettagli, come i requisiti necessari per fare domanda, si suggerisce di prendere visione del bando integrale disponibile online.

Subito lavoro Sicilia: Policlinico “Gaetano Martino” di Messina

Infine, tra i concorsi Sicilia più recenti ne è presente anche uno indetto dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “Gaetano Martino” di Messina. Nello specifico, il bando pubblicato dal Policlinico di Messina mira all’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 15 unità per la posizione di dirigente medico, nella disciplina di anestesia e rianimazione.

Il concorso, che si svolgerà per titoli e prove d’esame, ha la scadenza per la presentazione delle domande fissata per il 15 giugno 2023. Per ulteriori dettagli riguardo il concorso, si suggerisce di prendere visione del bando integrale.

Concorsi Ministero dell’agricoltura: 400 posti disponibili