Catania

Catania, AMTS potenzia geolocalizzazione autobus: orari fermate più precisi

In breve tempo, tra qualche giorno, entrerà in funzione il nuovissimo sistema di videosorveglianza e geolocalizzazione dei bus AMTS: gli utenti potranno sapere in tempo reale quando passeranno i bus in arrivo.

Informazioni più affidabili e tempestive agli utenti: ecco l’obiettivo che l’Azienda Metropolitana Trasporti e Sosta Catania (AMTS) si è prefissato nel potenziare il sistema di geolocalizzazione e monitoraggio degli autobus appartenenti al proprio parco mezzi.

Lo switch dal vecchio sistema a quello nuovo sarà di particolare utilità per gli utenti: si potrà sapere in tempo reale l’orario di passaggio alle fermate, con più precisione. Per ottenerlo, sarà avviato un sistema remoto di controllo dei capilinea da centrale; sarà inoltre avviato un sistema di videosorveglianza proprio ai capilinea, che “terrà d’occhio” i bus in partenza. Tra gli altri obiettivi di AMTS figurano, inoltre, l’ottimizzazione dei processi manutentivi e la riduzione dei fermi macchina.

Come comunicato dalla stessa Azienda Metropolitana Trasporti e Sosta Catania, il nuovissimo sistema di controllo remoto dei capilinea sarà situato presso il centro direzionale R8 di Pantano d’Arci, nuova centrale di controllo AMTS. Il sistema entrerà in funzione tra qualche giorno: non vi sarà dunque da preoccuparsi se, sulle applicazioni mobili e sulle paline elettroniche, non saranno più disponibili gli orari di passaggio dei bus; resteranno disponibili e verranno mostrate, tuttavia, le linee programmate.

Università di Catania