Test Ammissione

Test Medicina 2022: date e prove

Test Medicina 2022: svelate le date e le prove del test d'ammissione più atteso in tutto il territorio. Di seguito le ultime notizie.

Test Medicina 2022: le date per l’attesissimo test nazionale sono state finalmente svelate durante gli scorsi giorni. Tuttavia, essere a conoscenza della data in cui si svolge il test non è tutto. Infatti, i futuri studenti attendono anche di sapere come sarà svolta la prova e su cosa si baseranno le domande.

Test Medicina 2022: le date

I futuri studenti del corso di laurea in medicina e chirurgia e Odontoiatria e protesi dentaria dovranno svolgere il test il 6 settembre 2022. Il test di veterinaria, invece, si svolgerà l’8 settembre 2022. Invece, il test di medicina e chiurgia e odontoiatria e protesi dentaria in lingua inglese avrà luogo il 13 settembre.

Le domande del Test Medicina 2022

La prova d’ingresso di quest’anno è frutto di cambiamenti. Infatti, il quiz sarà formato da meno domande di cultura generale e lascerà più spazio alle domande di logica e a quelle disciplinari.Non solo: chi desidera iscriversi a una delle facoltà di Medicina e Chirurgia presenti sul territorio nazionale, potrà, da maggio, iniziare ad esercitarsi, grazie al materiale rilasciato gratuitamente dagli Atenei. Inoltre gli stessi Atenei cureranno, da agosto, dei corsi preparatori, gratuiti e online.

Per quanto riguarda, invece, i posti a disposizioni si deve attendere il decreto ufficiale del MIUR. Tuttavia, ci si aspetta che i posti continuino a crescere oltrepassando i 14mila.

I cambiamenti nel 2023

Dal prossimo anno il test medicina 2022 sarà totalmente stravolto. Infatti, come spiegato dalla Ministra Messa, dal prossimo anno, il test non ci sarà più e sarà sostituito da un percorso che inizierà al quarto superiore e si concluderà con un esame finale, il TOLC.

Il TOLC, secondo le ultime indiscrezioni, potrà essere eseguito almeno due volte l’anno, secondo le indicazioni dei singoli Atenei, che metteranno a disposizione anche le proprie postazioni informatiche. Il risultato migliore ottenuto, in seguito, sarà inserito nella piattaforma: da qui si costruiranno le graduatorie, in base ai posti a disposizione nelle singole università. Proprio a proposito dei posti a disposizione, ultimo ma non meno importante da segnalare è l’aumento delle disponibilità dal proprio anno: saranno circa il 10% in più.

 Test d’ingresso università 2022, si partirà con Medicina: tutte le date