Test Ammissione

Test Medicina 2021: in quali casi viene annullata la prova

test medicina 2021
Test medicina 2021: il Miur ha indicato tutti i casi in cui la prova può essere annullata. Ecco quali sono, quindi, gli errori da non fare.

Test medicina 2021: quando è annullabile la prova di ammissione? Il 3 settembre si avvicina e migliaia di candidati in tutta Italia svolgeranno il test per accedere alla facoltà di Medicina e Chirurgia.

Dopo mesi di studio vedersi la prova annullata per un errore o una dimenticanza sarebbe un vero peccato. Ecco, quindi, tutti i casi in cui il test di medicina 2021 non è valido e può essere annullato. 

Test Medicina 2021: obbligo green pass e mascherina

Un’assoluta novità rispetto agli anni passati è l’obbligo di presentare la certificazione verde per poter sostenere la prova. Il green pass attesta una delle seguenti condizioni: avvenuta vaccinazione, guarigione dal covid, tampone negativo al virus nelle 48 ore precedenti. La certificazione sarà controllata con l’app apposita e va esibita prima di entrare in aula.

Inoltre,  vi è obbligo di indossare la mascherina di tipo FFP2.

Non è possibile, in entrambi i casi, fare eccezione, pena l’esclusione dalla prova. 

Test medicina 2021: le cause di annullamento della prova

All’interno del bando relativo al test medicina 2021 sono indicati tutti i casi che comportano l’annullamento immediato della prova d’esame.

Nel dettaglio, la prova viene annullata se:

  • viene svolta a in un’aula d’esame diversa da quella nei cui elenchi d’aula il candidato è iscritto;
  • il candidato introduce e utilizza telefoni cellulari, palmari, smartphone, smartwatch, tablet, auricolari, webcam o altra strumentazione similare, manuali, testi scolastici e/o riproduzioni anche parziali di essi, appunti manoscritti e materiale di consultazione;
  • viene apposta sul modulo risposte la firma oppure contrassegni del candidato o di un componente della commissione;
  • si verifica un’interazione tra i candidati e/o i tentativi di copiatura e/o i tentativi di scambio di qualsiasi materiale, compreso lo scambio di anagrafiche e/o moduli risposta, in possesso dei candidati;
  • il candidato utilizza penne, matite o qualsiasi altro strumento idoneo alla scrittura al fine di apportare modifiche, integrazioni e\o correzioni al modulo risposte.

Per ulteriori informazioni si rimanda al bando pubblicato dal MUR:


Test Medicina: il decreto del MUR per il 2021


Altre regole

Ricordiamo, inoltre, che:

  • bisogna utilizzare esclusivamente la penna nera data in dotazione dall’ateneo;
  • ai candidati è vietato interagire tra loro durante la prova, di introdurre e/o utilizzare nelle aule telefoni cellulari, palmari, smartphone, smartwatch, tablet, auricolari, webcam o altra strumentazione similare;
  • è vietato introdurre e/o utilizzare penne, matite, materiale di cancelleria (o qualsiasi altro strumento idoneo alla scrittura) nella personale disponibilità del candidato e/o introdurre e/o utilizzare manuali, testi scolastici, nonché riproduzioni anche parziali di essi, appunti manoscritti, fogli in bianco e materiale di consultazione;
  • lo studente deve obbligatoriamente compilare la scheda anagrafica e sottoscriverla;
  • è possibile correggere una e una sola volta la risposta eventualmente già data a un quesito avendo cura di annerire completamente la casella precedentemente contrassegnata con il segno X scegliendone un’altra.

Ricorso Test Medicina 2021: quando e come farlo

Speciale Test Ammissione