Attualità

Coronavirus Sicilia, i dati del bollettino: casi in calo e oltre 1000 guariti

Bollettino Coronavirus in Sicilia
Coronavirus Sicilia. Il bollettino odierno riporta una diminuzione dei casi nell'Isola, dove i contagi rimangono alti soprattutto tra Catania e Palermo. I dati di oggi.

Calano ancora i casi di Coronavirus in Sicilia. Mentre i contagi in tutta Italia salgono, passando dagli oltre 17mila casi di ieri ai 20.884 di oggi, nell’Isola il bollettino continua a mostrare dati da “zona gialla”. L’ultimo report indica per la Sicilia un incremento di 539 casi con 25.171 tamponi effettuati. Quasi 30 casi in meno rispetto a ieri, con un leggero aumento dei tamponi processati. I contagi salgono tra le regioni del Nord e del Sud: la Lombardia, con 4.590 casi, è la più colpita; seguono Campania (2.635) ed Emilia-Romagna (2.456), che a breve entrerà in zona rossa.

Coronavirus Sicilia: i dati del bollettino di oggi

In Sicilia gli attuali positivi sono 25.129. Si registrano oggi 2 nuovi ingressi negli ospedali, dove, allo stesso tempo, calano ancora i ricoverati. Al momento, i pazienti nelle aziende ospedaliere dell’Isola sono 696, 29 in meno rispetto a ieri. Diminuiscono anche i malati in terapia intensiva, passati da 123 a 117 nelle ultime 24 ore.

Dati incoraggiante anche sul fronte dei guariti, con 1.122 positivi negativizzati o dimessi dagli ospedale nelle ultime 24 ore. Per quanto riguarda i decessi, infine, il bollettino Covid riporta oggi altre 17 vittime. Il totale, così, sale a 4.187 dall’inizio della pandemia.

Coronavirus a Catania e nelle altre province

Per quanto riguarda i dati provinciali, a Catania il bollettino riporta un incremento di 150 casi. La provincia più colpita, invece, è Palermo, con 190 nuovi contagi. Le due, insieme, registrano oltre la metà dei casi complessivi dell’Isola. Così l’andamento dei contagi nelle altre province:

  • Messina: +36.
  • Siracusa: +47.
  • Ragusa: +28.
  • Caltanissetta: +22.
  • Enna: +10.
  • Agrigento: +44.
  • Trapani: +12.

 Varianti Coronavirus: ecco quelle presenti in Sicilia e in Italia

Rimani aggiornato