Attualità

Saldi estivi 2020 Sicilia, si parte: consigli e regole per la caccia allo sconto

saldi invernali 2021
Sono partiti i saldi estivi 2020 in Sicilia. Ecco alcuni consigli per uno shopping divertente e sicuro e le disposizioni anti contagio da rispettare attentamente.

A partire da stamattina, e per le prossime settimane, centinaia di siciliani si riverseranno nei negozi, nei centri commerciali e negli outlet alla ricerca degli articoli in saldo. Partono oggi, infatti, i saldi estivi 2020 in Sicilia, con un mese di anticipo rispetto al resto del Paese. Lo scopo di questo avvio anticipato è di consentire ai commercianti, danneggiati dalla recente chiusura del Paese, di recuperare gli incassi mancati negli scorsi mesi. Ecco alcuni consigli da seguire per uno shopping divertente e sicuro.

Date un’occhiata ai prezzi prima che i saldi inizino

Fidarsi è bene, ma a non fidarsi si potrebbe scongiurare di acquistare articoli a un costo truffaldino. Capita, purtroppo, che qualche commerciante furbetto metta in saldo un prodotto a un prezzo maggiorato rispetto a quello di partenza, applicando in seguito lo sconto previsto. Potreste ritrovarvi, quindi, a comprare quel capo d’abbigliamento o le scarpe che desideravate a un prezzo uguale, se non maggiorato. Occhio sempre al cartellino.

Fate una lista dei desideri

L’ansia d’acquisto, specialmente in occasione dei saldi, può provocare alle volte una vera e propria frenesia, finendo per comperare oggetti inutili, dimenticando, invece, quelli che vi servivano realmente. Prima di mettervi in viaggio alla volta di negozi e centri commerciali, quindi, assicuratevi di compilare una lista dei desideri. Eviterete di lasciarvi prendere dall’entusiasmo del momento ed scongiurerete acquisti superflui.

Preventivate un budget

Se non desiderate spendere più di quanto possiate realmente permettervi, preventivate un budget e rispettatelo. Fissare un limite di spesa vi aiuterà a non acquistare più del dovuto e vi permetterà di puntare solo sugli articoli realmente indispensabili.

Saldi estivi 2020 in Sicilia: le regole anti-contagio

I saldi estivi 2020 in Sicilia e nel resto d’Italia saranno soggetti anche a un diverso tipo di regole da seguire, utili a evitare una nuova diffusione del contagio. Ecco, quindi, le disposizioni anti-Covid da non prendere alla leggera, per uno shopping sicuro per sé e per gli altri.

  • Obbligo di indossare la mascherina, facendo attenzione che aderisca bene al volto;
  • obbligo di rispettare le distanze di sicurezza;
  • obbligo per i commercianti di garantire un ingresso contingentato in base alla capienza del negozio;
  • igienizzarsi bene le mani, utilizzando con frequenza gel e salviette umidificate a base alcolica.

Per quanto riguarda, invece, la possibilità di provare i capi d’abbigliamento in camerino, ciascun negozio deciderà a discrezione. La maggioranza degli esercenti, in previsione dei saldi estivi 2020 Sicilia, ha scelto di concedere ai clienti di provare i capi, provvedendo a una sanificazione una volta finita la prova, mentre una parte vieta di provare maglie e indumenti troppo stretti. Un’altra percentuale consente di provare fino a un massimo di tre capi, mentre una nota catena di negozi ha vietato di provare gli abiti, ma ha concesso 45 giorni ai clienti per il reso del prodotto.

Saldi estivi 2020 in Sicilia: date e regole per uno shopping sicuro

Rimani aggiornato