News

Coronavirus Sicilia: la Regione sospende gli aggiornamenti

operatore sanitario effettua tampone
Coronavirus Sicilia: stop ai bollettini regionali. La decisione potrebbe essere legata alle nuove modalità di comunicazione dei dati da parte del Ministero della Salute.

La Regione Siciliana sospende i bollettini relativi all’andamento del coronavirus in Sicilia. L’ultimo aggiornamento, risalente a lunedì 22, infatti, non riporta, come avvenuto finora, la data del prossimo bollettino regionale. C’è da aspettarsi, quindi, che, dopo il silenzio sul tema nel corso di questa settimana, l’amministrazione regionale abbia deciso di sospendere le pubblicazioni sui propri canali social e istituzionali che hanno accompagnato questi mesi della pandemia.

La novità non è una sorpresa. Già da diverse settimane, infatti, la Regione aveva rallentato la frequenza di pubblicazione del bollettino, prima quotidiano, poi sospesi per il fine settimana, e infine ridotti alle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì. La decisione segue e si spiega con la scelta del Ministero della Salute di sostituirsi alla pubblicazione dei bollettini alla Protezione Civile e alle regioni, avocando a sé il conteggio e le comunicazioni giornaliere.

I dati, quindi, non spariranno, ma verranno inviati al Ministero, che elaborerà il conteggio complessivo nelle varie regioni italiane e comunicherà tramite i propri canali i numeri aggiornati del contagio. Una novità che in realtà dura già da qualche giorno, e che potrebbe legarsi anche agli errori di conteggio che hanno coinvolto diverse regioni. Emblematico, a tal proposito, il caso della Sicilia, dove i casi positivi sono stati pressoché decimati nel riconteggio di metà giugno. Tuttavia, l’Isola non è la sola ad aver sbagliato, anche se gli errori vengono ricondotti dalle regioni alla piattaforma dell’Istituto superiore di sanità, cosa che ha scatenato anche forti dubbi in merito all’attendibilità delle statistiche nei mesi del lockdown.

Infine, un’ulteriore motivazione che spiegherebbe la cessata pubblicazione di aggiornamenti in merito al COVID potrebbe essere data dalla situazione in Sicilia. Nella giornata di ieri, malgrado sia stato registrato un nuovo decesso dopo settimane, i dati comunicati dal Ministero non parlano di nuovi casi. Inoltre, già da diversi giorni l’Isola registra numeri di nuovi positivi davvero irrisori, a fronte di un totale dei tamponi effettuati sempre superiore alle mille unità.