Catania

Terremoto nel catanese: scuole chiuse e verifiche in corso

Controlli in corso nei paesi colpiti ieri sera da una nuova scossa di terremoto. Scuole chiuse per accertamenti.

Ieri sera un’altra scossa di terremoto di magnitudo 3.4 è stata avvertita nel catanese: con epicentro a Biancavilla (CT), la scossa è avvenuta alle ore 23.08 del 9 ottobre ed è stata localizzata dalla Sala Operativa INGV-OE (Catania).

Dopo la paura e le segnalazioni di ieri, i Vigili del Fuoco fanno sapere che al momento ci sono soltanto un paio di richieste di verifiche di intonaci e cornicioni nell’area, oltre a quelle già in corso e conseguenti alla precedente scossa sismica.

I comuni maggiormente interessati sono Santa Maria di Licodia, Adrano, Ragalna, Paternò e Belpasso. A tal proposito, ad Adrano e Biancavilla è stata disposta la chiusura delle scuole per procedere una verifica delle condizioni strutturali di tutti gli edifici scolastici.

 

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.