News

Tutti col naso all’insù per la Superluna più grande degli ultimi 70 anni

Quando l’orbita della Luna si allinea con il Sole e con la Terra si verifica la cosidetta sizigia del perigeo che fa apparire il nostro satellite più grande. C’è da dire che nonostante non sia un evento raro dato che accade una volta all’anno, il prossimo, che si verificherà tra qualche giorno, è rarissimo.

supermoonnov2016

Lunedì 14 novembre, la Luna sarà nel punto più vicino alla Terra mai raggiunto dal 1948 ad oggi e per ammirare ancora tale fenomeno bisognerà attendere fino al novembre del 2034. Per rendere ancora più unico un evento già speciale, la Superluna verrà accompagnata dalla congiunzione con le Pleiadi, che vedrà il cielo solcato da stelle comete e asteroidi. Allo stesso tempo anche Venere “reciterà la sua parte”, mostrandosi sfavillante come non mai nelle prime ore della sera per tutto il mese di novembre.

Facendo il quadro della situazione quindi, dalle 12:24 ore italiane del 14 novembre, la Luna si troverà alla minima distanza dalla Terra, ovvero 356.511 chilometri. Poco meno di due ore e mezzo più tardi, alle 14:52, il nostro satellite raggiungerà il culmine della fase di Luna piena. Da quel momento in poi non resta che trovare una location appropriata (lontano magari dalle luci della città), procurare qualcosa da bere e mettersi comodi per godere di questo vero e proprio spettacolo astronomico.

Couple kissing by a tree on blue full moon silhouette