Cucina - Studenti&Fornelli

Studenti&Fornelli ~ Straccetti con Rucola

Salve miei cari lettori golosi.
Tra quanto tempo avrete il prossimo esame? E avete studiato tutto? E se vi chiede la dispensa? Come, non sapevi ci fosse la dispensa?
Ecco, dopo essermi impegnato a farvi rigirare le budella dal panico e dall’ansia, mi scuso ma era necessario per introdurre la ricetta di oggi: gli straccetti con rucola.
Avete presente quando non avete il tempo di fare nulla, non riuscite a fermarvi per i troppi impegni e anche il sedersi 5 minuti sul divano sembra un’ipotesi paradisiaca quanto irrealizzabile? Perfetto, ci sono delle cose che in quei momenti possono essere trascurate.
Tipo mettere a posto la stanza e dare da mangiare al pesce rosso (sto scherzando! Povero pesce).
C’è una cosa che, però, è indispensabile anche in quei momenti e, sorpresa sorpresa, è proprio il mangiare; e se siete studenti fuori sede e non avete la mamma che vi fa trovare pronto a tavola, questa è la pagina giusta.

Gli straccetti con rucola sono un classico della cucina veloce, avendo bisogno giusto di quei 15 minuti per poter essere pronti ad andare a tavola.

Immagine di rosso di sera.com

Ingredienti (per 2 persone, o 1 se ha molta fame, tipo me)
– 300gr di carne di vitello (potete provare pure col maiale, mentre non credo che col pollo rendano bene)
– 50-60gr di rucola fresca (non vi chiedo di comprarla dal fruttivendolo, prendete le praticissime ed economiche buste del supermercato)
– Olio E.v.o.
– Sale e pepe q.b

Preparazione:
Prendete le vostre fette di vitello e tagliatele a striscioline, più o meno di un centimetro.
Versate abbondante olio in una padella antiaderente e mettete sul fuoco, stando attenti a farlo scaldare ma non bruciare.
Facendo la prova con un pezzettino di carne assicuratevi che l’olio sia caldo e, quando ritenete che sia pronto, versateci dentro tutti gli straccetti, abbassando la fiamma se credete sia troppo alta o se vedete l’olio schizzare eccessivamente.
Aggiungete Pepe a piacere (non Sale che fa uscire i liquidi e sulla carne si mette sempre alla fine per non farla venire secca) e lasciate cuocere, preferibilmente col coperchio, per almeno 5 o 6 minuti.
Quando la carne è quasi cotta aggiungete la rucola tagliata come se doveste fare un’insalata e coprite per ancora 1 minuto.
Salate, mescolate il tutto e siete pronti per servire. Costo totale 5€ (seguendo la media del Sud del costo della carne di vitello).

Ovviamente questa è la ricetta base, quella che comporta il minor dispendio di tempo, energie e denaro, ma ad un piatto come questo possono essere fatte moltissime aggiunte. Personalmente vi consiglierei delle scaglie di parmigiano, dei pomodorini e dell’aceto balsamico. E se proprio volete affogare nel lusso anche delle olive bianche denocciolate e dello zenzero in polvere.

Vi invito a commentare con eventuali proposte per nuove ricette, sperando di potervi soddisfare quanto prima.

Comunque sia, Buon Appetito e alla prossima.

A proposito dell'autore

Francesco Giuseppe Marino

Laureando in Giurisprudenza, appassionato di Fantasy, Manga, Cucina e Serie televisive.
Tenore per hobby e Animatore per vocazione. Studenti&Fornelli

Speciale Test Ammissione