Catania

Continuano i terremoti nel Catanese: scosse anche a Milo e Zafferana

terremoto sicilia
Terremoti anche a Milo e Zafferana Etnea dopo le dieci di stamattina. Non si arresta lo sciame sismico nella zona etnea dopo le scosse di ieri.

Ancora scosse sismiche in provincia di Catania, dopo quelle registrate tra ieri notte e stamattina con epicentro nei dintorni di Motta Sant’Anastasia. I sismografi dell’INGV hanno rilevato altri due terremoti di modesta intensità. Il primo, alle 10:19, di magnitudo 3.6 a circa un chilometro da Milo, con ipocentro a 7km di profondità. Il secondo di magnitudo 2.1 a 2km da Zafferana Etnea, a soli cinque chilometri di profondità.

Le scosse di terremoto sono state avvertite anche a Catania, ma non sono stati segnalati danni. La situazione è all’attenzione dell’INGV e della Protezione civile regionale, con aggiornamenti continui sulla pagina.


Terremoti nel Catanese, attivata “fase di attenzione” ma l’Etna non c’entra

Università di Catania