Attualità

Bonus affitto 2022: a chi spetta e come richiederlo

bonus affitto 2022
Bonus affitti 2022: arriva l'agevolazione per i giovani che hanno casa in affitto con un regolare contratto di locazione. Ecco a chi spetta.

Bonus affitto 2022: arrivano nuove agevolazioni per tutti i giovani che hanno case in affitto. Secondo il testo della Legge di Bilancio 2022, approvato dal Consiglio dei Ministri, è possibile chiedere un’agevolazione per gli affitti. In particolare, si possono ottenere fino a 2000 euro di detrazioni, ma occorre avere alcuni requisiti.

Bonus affitto 2022: a chi spetta

Per il 2022, il bonus affitti è riservato ai giovani che hanno un’età che vai dai 20 ai 31 anni non ancora compiuto. Tra gli altri requisiti, occorre:

  • Avere un reddito complessivo che non supera i 15.493,71 euro;
  • Stipulare un contratto di locazione (ai sensi della Legge 9 dicembre 1998, n. 431), per una porzione di un’abitazione principale o per l’intera unità immobiliare.

Un altro aspetto fondamentale riguarda l’abitazione: si può richiedere il bonus affitto 2022 solo se non si vive in casa di genitori o tutori, ai quali si è affidati secondo gli organi competenti ai sensi di legge. La detrazione non può essere applicata ai contratti di locazione che non rientrano nella Legge 431 del 1998, cioè:

  • relativi agli immobili vincolati ai sensi della Legge 1 giugno 1939, n. 1089, o inclusi nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, che sono sottoposti esclusivamente alla disciplina di cui agli articoli 1571 e seguenti del Codice Civile;
  • per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica, ai quali si applica la relativa normativa vigente, statale e regionale;
  • relativi agli alloggi locati esclusivamente per finalità turistiche.

Si potranno avere ulteriori informazioni una volta che verrà pubblicato il testo ufficiale della Legge di Bilancio 2022.

Cos’è il Bonus affitto

Il Bonus affitti è un’agevolazione che spetta a tutti i giovani che hanno i requisiti sopra indicati e rientra nel complesso di misure generali del Governo per un totale di 30 miliardi di euro. Questo bonus corrisponde a una detrazione dell’imposta lorda del 20% rispetto alla quota complessiva del canone di locazione; la detrazione può arrivare fino ai 2000 euro.


Bonus prima casa under 36: requisiti e come richiederlo