Attualità

Bonus prima casa under 36: requisiti e come richiederlo

bonus prima casa
Bonus prima casa under 36: quali sono i requisiti per usufruire dell'agevolazione? Come fare richiesta? Ecco una guida su scadenze e indicazioni in merito.

Bonus prima casa under 36: per tutti i giovani che stanno pensando di acquistare casa esiste una nuova agevolazione economica. Si tratta di un’opportunità importante valida, per il momento, fino a metà del 2022.

State già pensando all’acquisto e avete bisogno di agevolazioni economiche? Vediamo, di seguito, come funziona, a chi spetta e come richiedere il bonus.

Bonus prima casa under 36: a chi spetta

I requisiti per chiedere il bonus menzionato sono principalmente due: non avere ancora compiuto il trentaseiesimo anno di età e avere un ISEE sotto i 40 mila euro. Come anticipato, inoltre, l’acquisto deve avvenire entro il 30 giugno 2022.

Oltre ai requisiti, occorre precisare che la casa da acquistare deve trovarsi all’interno del Comune di residenza del richiedente. Si può fare, tuttavia, richiesta di spostare la residenza entro diciotto mesi dall’acquisto. Infine, l’immobile non deve rientrare nelle categorie catastali A/1, A/8 ed A/9.


Legge bilancio 2022, bonus facciate e superbonus: cosa cambia


Le esenzioni previste e i limiti

Le prime indicazioni sul bonus sono arrivate con la circolare numero 12/E, firmata dal direttore dell’Agenzia. Si chiarisce così il raggio d’azione della nuova agevolazione rivolta ai giovani che vogliono acquistare una casa nei prossimi mesi. Le principali misure economiche a sostegno degli acquirenti riguardano, ad esempio, l’esenzione dal pagamento dell’imposta di registro, ipotecaria e catastale e il riconoscimento di un credito d’imposta in caso di acquisto soggetto a Iva.

La circolare chiarisce, infine, che il bonus prima casa under 36 si applica anche alle pertinenze dell’immobile agevolato. Parliamo, ad esempio, del box. 

L’agenzia delle Entrate ha poi chiarito che si può richiedere il bonus anche in seguito a un provvedimento giudiziale. Infatti, “nessun rilievo assume il riferimento al momento della futura stipula del contratto di mutuo”.


Bonus terme, più componenti di una famiglia potranno richiederlo: come funziona

Bonus, reddito, pensioni e tasse: le novità dell’ultima manovra

Speciale Test Ammissione