Attualità

Bonus musei, discoteche e palestre: al via le domande

Al via le domande per richiedere il bonus palestre, musei, teatri e discoteche. Di seguito tutte le info utili per richiederlo.

Al via, da domani 2 dicembre, le domande per richiedere i contributi a favore di musei, discoteche e palestre. Da domani, infatti sarà possibile presentare le domande per i contributi a fondo perduto riguardanti tali attività. L’Agenzia delle entrate, ha infatti, approvato il modello per chiedere i soldi a fondo perduto.

I contributi

I contributi saranno di due tipologie. Il primo arriva fino ad un massimo di 12 mila euro e riguarda le attività dei seguenti settori: musei, teatri, cinema, attività di svago, sport, benessere e intrattenimento. Per questo contributo è necessario il requisito della chiusura per almeno 100 giorni tra il 1° gennaio e il 25 luglio 2021. Si parte da un minimo di 3mila euro di sostegno e la cifra varia in base ai ricavi dichiarati e alla disponibilità delle risorse finanziarie messe a disposizione.

Un altro contributo, che arriva fino a 25mila euro, è diretto alle discoteche, alle sale da ballo e alle attività similari che al 25 luglio del 2021 risultavano chiuse. Il primo contributo non è escluso se si ottiene anche il secondo. In sostanza per le discoteche e sale da ballo i contributi non sono alternativi l’uno dall’altro.

Le domande bisognerà inoltrarle telematicamente dal 2 al 21 dicembre tramite il modello predisposto dall’Agenzia dell’Entrate.