Attualità

Bonus Terme: l’8 novembre scatta il click day

Possibile visionare tutte le strutture disponibili in cui sarà possibile spendere il bonus terme 2021. Il click day è previsto per l'8 novembre 2021. I dettagli

Dal 28 ottobre 2021, tutti potranno scegliere in base all’elenco disposto in quale struttura far valere il bonus terme per arrivare già pronti al ”click day” che avrà inizio nella giornata dell’8 novembre 2021. Invitalia entro oggi pubblicherà sul suo sito l’elenco effettivo di tutte le strutture che hanno aderito all’incentivo del governo.

Il bonus è stato introdotto con il decreto agosto del 2020, per 43 milioni e potenziato con i finanziamenti aggiuntivi del Sostegni bis per altri 10 milioni di euro, per un totale di 53 milioni di euro come fondo.

A quanto ammonta, il bonus terme?

L’incentivo sarà per una somma massima di 200 euro. Lo sconto ammonta al 100% del prezzo d’acquisto dei servizi termali (compresi quelli di wellness e beauty), fino a un massimo di 200 euro a persona. Se il servizio richiesto costa più di 200 euro, la parte eccedente sarà dunque a carico del cittadino.

A chi è rivolto?

È rivolto a tutti i cittadini maggiorenni, residenti in Italia, senza alcun limite di Isee, legato al nucleo familiare. Ad esempio: una famiglia di 5 persone maggiorenni, può richiedere ciascuno di loro un bonus, del valore di 200 euro ciascuno, dunque per un ammontare complessivo di 1.000 euro.

Come richiederlo?

Il click day, come già specificato, inizierà nella giornata del 8 novembre 2021, ma già dal giorno 28 ottobre 2021, è possibile consultare l’elenco delle effettive strutture che sono disponibili sulla piattaforma on-line di Invitalia. L’iter inizia dunque nella scelta del centro termale che più si preferisce in base alle proprie necessità e preponderanze, per poi informarsi per i dettagli più accurati direttamente con la stessa struttura.

Successivamente, la struttura termale provvederà a rilasciare l’attestato di prenotazione, che avrà una validità di 60 giorni dalla sua emissione. Infine, lo stabilimento, dopo aver elargito i servizi termali al cittadino, dovrà connettersi all’apposita piattaforma informatica di Invitalia per richiedere il rimborso del valore del buono utilizzato.