Attualità

Bonus domotica 2021, detrazioni fino al 65%: a chi spetta e come ottenerlo

Bonus domotica
Bonus domotica 2021: ritorna la misura che agevola l'acquisto di attrezzature per rendere la propria casa più smart. Ecco come funziona nel dettaglio.

Bonus domotica rinnovato anche quest’anno. Si tratta della misura per rendere la propria casa più smart e intelligente, attraverso un’agevolazione pari al 65% sulle spese compiute per comprare sistemi di controllo domestico smart.

Bonus domotica: a chi spetta

I destinatari del bonus sono numerosi e uno dei requisiti necessari da rispettare è il possesso di strumentazioni apposite per il funzionamento dei dispositivi smart, quali telecomandi, tablet e gli stessi smartphone, attraverso app specifiche.

In particolare, i beneficiari del bonus domotica sono:

  • persone fisiche che sostengono le spese o sono proprietarie degli immobili in cui si effettuano le installazioni;
  • i contribuenti che hanno conseguito il reddito di impresa;
  • le associazioni tra professionisti;
  • enti pubblici e privati che sono soliti svolgere attività di tipo commerciale;
  • gli istituti autonomi che gestiscono le case popolari;
  • le cooperative di abitazione a proprietà indivisa;
  • chi esercita arti e professioni e gli imprenditori nel caso di immobili strumentali alle loro attività.

Assegno unico, novità dal 2022: cosa cambia e a chi spetta


Come ottenerlo

I beneficiari del bonus possono usufruirne attraverso tre differenti modalità:

  • sconto sulla fattura dei lavori per installare i dispositivi “intelligenti”;
  • credito di imposta che è versato a  rate con la dichiarazione dei redditi;
  • cessione del credito di imposta a soggetti terzi.

Nella detrazione possono essere fatte rientrare le spese per l’acquisto e installazione di questi dispositivi, in particolare quelli che riguardano la regolazione delle temperature all’interno della casa, gli infissi, l’illuminazione e gli impianti di videosorveglianza.

Come ed entro quando richiederlo

L’ultimo giorno disponibile per usufruire del bonus domotica è il 31 dicembre 2021.

Per poterlo ottenere è necessario effettuare pagamenti con metodi tracciabili. Il beneficiario, infatti, dovrà custodire tutti i documenti che dimostrino le spese correlate agli interventi di domotica per una regolare dichiarazione dei redditi.

In particolare nei bonifici sono da indicare:

  • la causale del pagamento;
  • il codice fiscale di chi ha diritto alla detrazione:
  • il codice fiscale o numero di partita Iva di coloro che hanno installato gli impianti di domotica nell’abitazione.