News

Si diploma a 84 anni, adesso pensa all’Università: la storia di Nonno Mario

Dopo aver lavorato per tutta la vita, Nonno Mario ha ottenuto l'ambito diploma di maturità, coronando il sogno di una vita: ecco la sua storia.

La maturità è uno degli step più importanti nella vita di ogni studente: si chiude la porta sul lungo periodo passato a scuola, aprendone una nuova sulla vita adulta, dall’università al mondo lavorativo. Tuttavia, per quanto dare l’esame di maturità e concludere la vita scolastica sia ormai assimilabile alla normalità, non per tutti è così: ci sono persone che ne hanno fatto l’obiettivo di una vita, realizzando un sogno arrivandovi.

Questo è il caso di Mario Marcelli, conosciuto da tutti come Nonno Mario: 84 anni e un diploma appena conquistato in marketing e finanza, con una votazione finale di 80/100. Raccontandosi a La Stampa, l’uomo ha spiegato di aver lavorato tutta la vita, non avendo mai avuto la possibilità di studiare. Ma il sogno è rimasto: così, arrivato ai 79 anni, Nonno Mario ha ottenuto la licenza media. E adesso, la maturità.

È stata una cosa indefinibile, – ha raccontato Marcelli durante l’intervista, spiegando che – “non ci sono le parole per esprimere come mi sono sentito. Una sensazione particolare, impossibile da dire. Ho ripensato a quando ero piccolo, a mio padre, a quanti mi dicevano che non ero capace a far niente. E ora mi sono diplomato”.

Ma i sogni di Nonno Mario non si fermano qui. “Ho seguito le lezioni col computer che ora voglio imparare a usare meglio. – dice Nonno Mario – Come voglio imparare bene le lingue, l’inglese e il francese. L’ho molto desiderato quando ho adottato i miei 110 figli per poter parlare con loro”. L’uomo, infatti, ha adottato a distanza 50 bambini in Marocco e 60 in Cambogia, con l’obiettivo di farli studiare.

Ottenuta la maturità, infine, l’inarrestabile Mario Marcelli pensa ora alla sua formazione futura. “Mi piacerebbe molto continuare e iscrivermi all’università alla facoltà di economia, – dichiara Nonno Mario – ma non so se riesco a farlo, dovrei trovare chi mi accompagna, sono invalido civile al 100%”. La storia di Nonno Mario è quella di molti bambini lavoratori che, in passato, non hanno mai avuto le possibilità oramai considerate ovvie nel percorso di ogni studente: la forza di volontà che la caratterizza la rende ammirevole da ascoltare e condividere

 Nonno Francesco si laurea in Giurisprudenza a 85 anni: ”Ho studiato con i miei nipoti”