News

Mascherina all’aperto, da oggi stop all’obbligo: le nuove regole

mascherina all'aperto
Mascherina all'aperto: oggi cade ufficialmente l'obbligo. Restano, tuttavia, alcune eccezioni: ecco i casi in cui il dispositivo andrà comunque indossato.

Mascherina all’aperto? Da oggi l’Italia conta sole “zone bianche” e ciò permette di salutare nuove libertà. Anche in Sicilia cade l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. O quasi. Di fatto, l’ordinanza firmata da Roberto Speranza, ministro della Salute, non prevede il completo abbandono del dispositivo: questo, in particolari casi, andrà ancora usato. Ecco quando.

Mascherina all’aperto: quando e dove andrà comunque utilizzata?

Come anticipato, anche con le nuove disposizioni, gli italiani dovranno continuare a portare in borsa o in tasca la propria mascherina. Di fatto, secondo quanto raccomandato negli scorsi giorni anche dal Cts, questi dispositivi di sicurezza dovranno esser utilizzati anche all’aperto in caso di:

  • mancato distanziamento;
  • assembramenti o affollamenti (per esempio nei mercati, nelle fiere, nelle code);

Inoltre, la mascherina andrà indossata negli spazi all’aperto di strutture sanitarie e in presenza di soggetti immunodepressi. Anche per questi ultimi soggetti, oltre che per quelli fragili, l’uso del dispositivo resta generalmente raccomandato.

Infine, si ricorda che bisognerà continuare ad usare la mascherina sui mezzi pubblici.

Al contrario, sarà possibile togliere la mascherina se si decide di fare una passeggiata all’aperto in spazi non affollati e anche se seduti al tavolo di un ristorante o di un bar all’aperto. Tuttavia,  permane l’obbligo nel caso in cui ci si alzi per pagare il conto alla cassa o per andare in bagno.