News

Stato di emergenza verso la proroga: l’ipotesi di Draghi

Nuovo decreto Draghi
Il Presidente del Consiglio Mario Draghi lavora sullo Stato di emergenza: dovrebbe scadere il 31 luglio, ma si va verso la proroga a dicembre.

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi è orientato a mantenere lo stato di emergenza. Doveva scadere il 31 luglio 2021, ma è probabile che sarà prorogato fino al 31 dicembre, contraddicendo il parere del Ministro della Salute Roberto Speranza, che voleva invece dare un segnale positivo al paese.

Nonostante il lavoro da parte di Draghi, la data del 31 dicembre è ancora provvisoria. Quel che è certo, però, è che anche in estate non mancheranno i Dpcm: le norme anti-contagio dovranno essere rispettate e rimarrà l’obbligo di indossare le mascherine e di mantenere la distanza di sicurezza.

Lo Stato di emergenza si attiva in caso di eventi eccezionali serve ad avere pieni poteri per agire con la giusta precauzione per proteggere i cittadini, senza la proroga entro il 31 luglio Regioni e Comuni riacquisirebbero la normale autonomia nella gestione del proprio territorio.

 

Rimani aggiornato