News

Vaccino AstraZeneca, Speranza: “Stop per under 60”

Roberto-Speranza
Il Cts ha raccomandato la vaccinazione con AstraZeneca per i soli over 60. Tuttavia, Speranza ha anticipato che tali raccomandazioni verranno tradotte in "forma perentoria".

Nel corso di questo pomeriggio, gli esperti del Comitato tecnico scientifico hanno espresso un parere sulla somministrazione del vaccino anti-Covid AstraZeneca ai più giovani. Nello specifico, è stato raccomandato per le prime dosi di vaccinazioni di riservare le dosi di AstraZeneca per coloro che abbiano età uguale o superiore a 60 anni”.

Al contrario, a chi ha meno di 60 anni sono stati raccomandati i vaccini a mRna.

Inoltre, secondo il Cts, è importante che chiunque abbia meno di sessant’anni ed abbia già fatto una dose del siero a vettore virale AstraZeneca faccia la seconda con Pfizer o Moderna.

Come si comporteranno, adesso, i vertici? Le raccomandazioni del Cts sul vaccino saranno tradotte dal governo in modo perentorio e non solo come raccomandazioni“: è quanto precisato dal ministro della Salute, Roberto Speranza, in conferenza stampa. Secondo le ultime indiscrezioni, nelle prossime ore, proprio Speranza dovrebbe emettere nelle prossime ore una circolare attuativa.

Anche Francesco Paolo Figliuolo, Commissario per l’emergenza, si è espresso a riguardo durante la conferenza stampa di oggi. Secondo quest’ultimo, sebbene la decisione  di somministrare AstraZeneca solo agli over 60 potrebbe avere qualche impatto sul piano vaccinale, questo tra luglio e agosto verrà mitigato.

Inoltre, secondo, Figliuolo, ad ogni modo ci sarebbe “sostenibilità logistica” per cambiare il piano.

Rimani aggiornato