Catania

UNICT – Anche Laura Salafia tra i siciliani nominati Cavalieri della Repubblica

Laura Salafia premiata dell'onorificenza al merito della Repubblica
Laura Salafia è stata insignita dell'onorificenza al merito della Repubblica. Assieme alla studentessa anche tanti altri siciliani.

Si è svolta stamattina nell’aula magna dell’Università di Catania la cerimonia di consegna delle onorificenze al merito della Repubblica Italiana. Tanti i siciliani premiati dal Presidente Sergio Mattarella. Tra loro c’è anche Laura Salafia, la studentessa lavoratrice che nel luglio del 2010, appena uscita dal Monastero dei Benedettini, fu colpita da una pallottola vagante che le lesionò il midollo. Da allora vive su una sedia a rotelle, ma la sua figura è stata per molti un esempio di tenacia e forza di combattere.

“Nonostante la sofferenza ha avuto sempre coraggio – ha spiegato la prefetta Maria Carmela Librizzi –, è la testimonianza della volontà di non arrendersi mai e soprattutto in questo particolare momento storico il suo esempio di vita da lei offerto rappresenta un messaggio di speranza per tutti”.

La cerimonia si è svolta alla presenza, tra gli altri, del rettore Francesco Priolo, del sindaco Salvo Pogliese e dell’arcivescovo mons. Salvatore Gristina. Ha consegnato i diplomi agli insigniti la prefetta Maria Carmela Librizzi. Tra questi, hanno ricevuto il riconoscimento di Grande Ufficiale il prefetto Claudio Sammartino, quello di Commendatore il questore Mario Finocchiaro e saranno nominati Cavaliere ufficiale la dott.ssa Giuseppa Maria Spampinato e il Mar. Magg. Antonio Aldo Agosta.

Oltre Laura Salafia, sono insigniti del titolo di Cavaliere anche il dott. Gioacchino Albano, la maestra Ornella Boccafoschi, la dott.ssa Erika Collura, il luogotenente Giuseppe Di Mauro, la dott.ssa Rosa Maria Garozzo, il brigadiere capo Lorenzo Geraldi, la dott.ssa Antonella Ligreggi, il sig. Antonio Marco Pizzuto, il luogotenente in congedo Consolato Sciacca e il dott. Massimo Signorelli.

Al termine della cerimonia è intervenuto anche il rettore dell’Università di Catania, Francesco Priolo, che ha sottolineato l’importanza della scelta dell’aula magna dell’ateneo come segnale di apertura dell’università al territorio.

E altrettanto significativa è la scelta della partecipazione alla cerimonia di cinque studentesse e studenti della Scuola Superiore di Catania, luogo d’eccellenza e volano della formazione per il nostro ateneoha aggiunto il rettore che ha premiato la dott.ssa Giuseppa Maria Spampinato e la dott.ssa Antonella Ligreggi -. Ma per la nostra Università è particolarmente significativo vedere tra i premiati Laura Salafia, un’onorificenza che ha un valore molto importante e ringrazio coloro che lo hanno voluto”.

Rimani aggiornato

Università di Catania