News

Sciame sismico ai piedi dell’Etna: più di 20 scosse in poche ore

etna terremoto
L'Etna torna a far sentire la sua presenza: registrate oltre 20 scosse in poche ore. L'INGV monitora come sempre l'attività del Vulcano.

L’Etna torna a far sentire la sua presenza con uno sciame sismico. Infatti, sono state registrate una serie di scosse continue a partire dalle 18:13 della giornata di ieri 29 aprile. Uno sciame sismico che ha colpito il versante Sud-Est del vulcano con magnitudo compreso tra 1.5 e 2.2.

Le scosse registrate e rese note sul sito dell’INGV (Istituto Nazione di Geofisica e Vulcanologia) sono circa venti, quasi tutte in sequenza e a distanza di poco tempo. Milo e Sant’Alfio sono i centri che hanno avvertito di più le scosse, ma sono state avvertite anche Giarre e Santa Venerina.

L’ultima scossa dichiarata e resa nota sul sito dell’INGV risale alle ore 6:37 della giornata odierna a Giarre.

Al momento non si registrano danni a persone o cose.

 

Rimani aggiornato