Attualità

Covid-19, Musumeci: “Se continuiamo così, in estate la pandemia sarà un ricordo”

regione sicilia nello musumeci
Nel corso delle scorse ore, il Presidente della Regione Nello Musumeci ha firmato l'ordinanza con cui scatta la sedicesima "zona rossa" all'interno dell'Isola. Tuttavia, il governatore guarda al futuro con ottimismo.

La Sicilia, attuale “regione arancione”, conta ormai numerosissimi comuni in “zona rossa”: questi, con le nuove strette introdotte da domani ad Acate, giungeranno a quota 16.

Il Presidente della Regione, Nello Musumeci, ha commentato ai microfoni de Il Giornale di Sicilia 

Stanno crescendo i comuni in zona rossa in Sicilia e non si può dire se ce ne saranno altri nelle prossime ore – annuncia Nello Musumeci – . Noi non lavoriamo con gli scenari ma con i dati che ci vengono dati dalle autorità sanitari. Il sistema di chiudere piccole aree e comuni è comunque preferibile alla zona rossa estesa a tutta l’Isola, come siamo stati costretti a fare alcune settimane fa, provvedimento grazie al quale abbiamo evitato la catastrofe”.

E ancora,  tratta della campagna di vaccinazione attualmente in corso.

Se continuiamo come stiamo operando adesso, presto, già in estate la pandemia potrebbe essere soltanto un ricordo – rassicura Musumeci – . Attualmente siamo fra le terza e la quarta regione per numero di vaccini: ieri abbiamo superato la soglia dei 240 mila vaccinati”.

L’intervista si chiude con una richiesta di Musumeci a Roma per ciò che riguarda l’ambito economico.

“Adesso speriamo che i contributi da Roma arrivino presto per commercianti e imprenditori – ha concluso il governatore -. La Regione ha dato piccoli risarcimenti ma dal Governo nazionale ci aspettiamo un intervento più corposo”.

 

Rimani aggiornato

Università di Catania