Lavoro, stage ed opportunità

Concorsi Sicilia: ASP Catania, Regione e Università assumono

CONCORSI SICILIA
Concorsi Sicilia 2021. Diversi i bandi attivi o in scadenza già pubblicati in Gazzetta Ufficiale. I dettagli sulle assunzioni per Asp Ct, Ars e Università.

Sono diversi i bandi pubblicati nella gazzetta ufficiale concorsi Sicilia del 29 gennaio. Le assunzioni dei prossimi mesi riguarderanno in maniera trasversale laureati, diplomati, e anche cittadini con la sola licenza media. Vediamo le varie figure ricercate da Assemblea regionale siciliana, ASP provinciali e Università.

Concorsi Sicilia all’ASP Catania e al San Marco

L’Asp di Catania mette a bando 5 posizioni come Dirigente Amministrativo. Tra i requisiti specifici di ammissione, è necessaria la laurea vecchio ordinamento o specialistica in Giurisprudenza, Scienze Politiche o Economia. Inoltre, necessaria un’anzianità di servizio nella medesima professionalità presso altri enti del servizio sanitario nazionale di almeno cinque anni. La domanda si può inviare in forma telematica e la scadenza è prevista per il trentesimo giorno della pubblicazione. Vale a dire, in questo caso, entro la fine del mese di febbraio.

L’azienda ospedaliera “G. Rodolico – San Marco”, invece, è alla ricerca di un dirigente medico, disciplina malattie dell’apparato respiratorio. Il termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione, da presentare per via telematica, a pena di esclusione, utilizzando la specifica applicazione informatica disponibile nel sito internet istituzionale dell’azienda (www.policlinicovittorioemanuele.it – sezione bandi di concorso), scade anche in questo caso entro la fine di febbraio.

Concorsi Regione Sicilia

Ancora qualche giorno di tempo per candidarsi a uno dei 23 posti come funzionari amministrativi messi a bando dalla Regione. I concorsi Sicilia per questa posizione si rivolgono ad aspiranti assistenti parlamentari all’Ars. Si tratta della carica più bassa, ma lo stipendio i base è di 1.534 euro netti, che possono salire a 2.130 euro mensili a fine carriera.

Tra i requisiti previsti dal bando: essere maggiorenni, aver conseguito la licenza media con il massimo dei voti o il diploma della scuola superiore con qualsiasi voto. Inoltre, bisogna essere cittadini dell’Unione Europea e non aver superato i 41 anni. Contestualmente, la Regione ha bandito anche 8 posti nell’ufficio stampa regionale.

 Regione Sicilia, via ai concorsi per 31 assunzioni: il bando

Concorsi pubblici Sicilia: Università di Messina

L’ultimo bando preso in considerazione tra i concorsi Sicilia più recenti, riguarda la valutazione comparativa per la copertura di due posti di ricercatore a tempo indeterminato, per vari settori concorsuali e Dipartimenti a Unime. Il bando scade il 4 marzo 2021 e si rivolge a due settori scientifico-disciplinari:

  • Dipartimento di scienze politiche e giuridiche: SSD IUS/17 – Diritto penale.
  • Dipartimento di scienze biomediche, odontoiatriche e delle immagini morfologiche e funzionali: SSD MED/43 – Medicina legale.

A questi si sommano i concorsi in Sicilia per sei ricercatori a tempo determinato banditi dall’Università di Catania e per un posto come ricercatore all’Università di Palermo. In entrambi i casi, come riportato nella Gazzetta Ufficiale, la scadenza prevista è il 18 febbraio.

Concorsi pubblici 2021: assunzioni nelle università siciliane

Speciale Test Ammissione