Attualità

Vaccino anti-Covid agli over 80: ecco quando si parte in Sicilia

vaccino coronavirus
Foto d'archivio.
A febbraio inizierà la seconda fase della somministrazione del vaccino per gli over 80. Tra ritardi e imprevisti ecco quando toccherà alla Sicilia.

La seconda fase della somministrazione del vaccino per immunizzare il corpo dal virus Sars-Cov2 inizierà a febbraio. Dopo ritardi e imprevisti dovuti al taglio e ai ritardi delle aziende produttrici in Italia la seconda fare per gli over 80 inizierà questo mese. L’arrivo dei vaccini sarà diverso nelle tempistiche e varierà da regione a regione. Alcune regioni, come il Lazio, hanno già iniziato a duro regime con il sistema di prenotazione per la somministrazione del farmaco. In Sicilia, invece, bisognerà aspettare fino a fine mese. Ecco il calendario dei vaccini per regioni:

Valle d’Aosta

Dall’8 febbraio inizierà la somministrazione.

Piemonte

Inizialmente era stato fissato al 30 gennaio, successivamente è stato posticipato al 6 febbraio e fino ad oggi c’è incertezza nella data d’inizio.

Lombardia

Dal 25-26 marzo.

Trentino Alto Adige

Già iniziata da qualche giorno.

Veneto

A partire dal 15 febbraio il vaccino verrà somministrato agli over 80 e dal 22 agli over 75.

Friuli Venezia Giulia

Dalla seconda metà di febbraio.

Liguria

Dal 12 o dal 15 febbraio.

Emilia Romagna

Manca ancora una data ufficiale, probabilmente si comincerà a marzo. Il nuovo piano vaccinale sarà presentato venerdì.

Toscana

Manca la data ufficiale.

Marche

Manca la data ufficiale.

Umbria

Dopo l’8 febbraio.

Lazio

Da oggi si aprono le prenotazioni. A partire dall’8 febbraio verrà somministrato.

Abruzzo

Sono state aperte le prenotazioni anche se manca la data ufficiale d’inizio.

Molise

Manca la data ufficiale.

Campania

Sono attive le prenotazioni. Via ai vaccini il 10 e il 15 febbraio.

Basilicata

Dovevano cominciare da oggi, ma si sono verificati dei ritardi nell’arrivo dei farmaci.

Puglia

Dalla prossima settimana.

Calabria

Manca la data ufficiale.

Sicilia

La seconda fase è stata rimandata a fine febbraio.

Sardegna

L’inizio della somministrazione era previsto per metà febbraio, ma è slittato a marzo.