Attualità

Coronavirus, Sicilia prima in Italia per nuovi contagi: alto il tasso di positività

Meno 24% di nuovi casi di Coronavirus in Italia negli ultimi 7 giorni. La Sicilia, però, è la regione con il più alto numero di nuovi casi nelle ultime 24 ore.

La curva dei contagi in Sicilia rallenta ma l’Isola resta la prima in Italia per nuovi casi di coronavirus. In 24 ore, infatti, in Sicilia si sono registrati 1278 nuovi casi  su 39.776 tamponi processati, con un tasso di positività che si attesta al 3,2%.

La Sicilia è, però, anche la regione dove sono stati effettuati più tamponi. Sono oltre 39 mila, infatti, i test effettuati: più del doppio rispetto alla Lombardia e al Veneto. L’alto numero di tamponi effettuati è il risultato anche dello screening della popolazione scolastica voluto dal Prestidente Musumeci.

La situazione contagi in Italia

Secondo il coordinatore del Comitato tecnico-scientifico, Agostino Miozzo, la curva dell’epidemia in Italia “al momento sembra una curva sotto controllo“. In generale, la situazione all’interno del Paese sembra migliorare: nell’ultima settimana, infatti, vi è stata una riduzione del 24% dei nuovi casi,  del 21% degli ingressi nelle unità di terapia intensiva e la riduzione del 13% dei decessi. 

Il tasso di positività si attesta, attualmente, intorno al 5,6% con una riduzione dello 0.3% rispetto ai giorni precedenti.

Questo miglioramento dei dati è il risultato del Dpcm Natale. “LItalia sta lavorando bene. Abbiamo passato un periodo di vacanze invernali inusuale, ma i risultati ci sono, sono evidenti. Al momento la curva sembra sotto controllo, anche se sotto controllo ci arriveremo solo con l’immunità di gregge“, ha affermato Agostino Miozzo.

 

Rimani aggiornato