Attualità

Coronavirus, Sicilia quarta regione per aumento di casi: +449 a Catania

Coronavirus Sicilia
Coronavirus, in Sicilia la percentuale di positività è del 17,3%. Un numero di molto superiore alla media nazionale, ferma all'11,3%. Il bollettino di oggi.

Ancora un bollettino negativo per l’Isola, che diventa sempre più un caso. I nuovi contagi di Coronavirus in Sicilia nell’ultimo bollettino del Ministero della Salute sono 1.692, 116 in più rispetto a ieri. La Sicilia è la quarta regione in Italia per numero di contagi, dietro a Veneto (3.638), Lombardia (2.952) e Lazio (2.007), ma è la percentuale di positività, pari al 17,3%, a preoccupare. Nelle ultime 24 ore sono stati processati in tutto meno di 10mila tamponi nella regione. Dai 15mila ai 28mila, invece, nelle altre tre regioni con più casi. Complessivamente, in Italia il tasso di positività è dell’11,3%, con 20.331 casi registrati in data odierna, 6 gennaio 2021.

I nuovi ricoveri da Coronavirus in Sicilia sono 17 nelle ultime 24 ore. Diminuiscono di poco i pazienti in ospedale (1.190, meno otto rispetto a ieri), ma aumentano quelli ricoverati in terapia intensiva: 194 (+4). I restanti, oltre 36mila, sono in isolamento domiciliare con sintomi lievi o asintomatici. 29 i decessi nelle ultime 24ore, 2.593 dall’inizio della pandemia. Il numero di dimessi o guariti sale invece a 60.874 (+1350).

La situazione Coronavirus in Sicilia varia a seconda delle province. La dashbord del Ministero indica un aumento di +485 casi a Palermo e di +449 a Catania, le due province col numero maggiore di casi. Questi i dati relativi alle restanti province: +207 a Messina; +193 a Siracusa; +61 a Ragusa; +51 a Enna; +91 a Caltanissetta; +73 ad Agrigento; +82 a Trapani.


Bollettino Coronavirus del 6 gennaio

Rimani aggiornato