Attualità

Sicilia zona gialla: nuova ordinanza dal ministro Speranza

fase 3 speranza mascherina
Sicilia zona gialla. Nelle prossime ore il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà la nuova ordinanza. Ecco i fattori chiave che hanno consentito l'allentamento delle restrizioni.

La Sicilia passa a zona gialla. Le restrizioni cominciate il 6 novembre si allentano, merito del calo dei contagi e dei ricoveri registrati nell’Isola nelle ultime settimane.

Come comunica l’ANSA, lo prevede la nuova ordinanza che sarà firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza, che sarà in vigore dal 29 novembre. In Sicilia dunque cade il divieto di spostamento tra comuni, ma il livello di allerta resta ancora significativo. I casi nell’Isola non sono pochi e, malgrado il calo dell’indice Rt, l’attenzione deve rimanere alta per scongiurare un nuovo potenziale passaggio alla zona arancione.

Secondo l’ultimo bollettino dell’Iss, nell’ultima settimana l’indice Rt in Sicilia è passato da 1,13 a 1,04. Un altro fattore fondamentale per la decisione di rendere la Sicilia zona gialla è l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva e nei reparti internistici. Le soglie d’allarme sono rispettivamente il 30% e il 40%, ma nell’Isola questi dati sono leggermente sotto la soglia, vale a dire, rispettivamente, 29% e 38%.


Sicilia zona gialla, le nuove regole: ecco cosa cambia

Rimani aggiornato