Lavoro, stage ed opportunità

Concorsi pubblici: Agenzia delle Dogane cerca funzionari e amministrativi

Agenzia delle Dogane
L'Agenzia delle Dogane indice due bandi di concorso per l'assunzione di 1226 figure professionali. Di seguito tutti i dettagli.

Concorsi pubblici: l’Agenzia delle Dogane ha riaperto i termini di partecipazione per i concorsi pubblici volti all’assunzione di 1226 figure professionali, nel dettaglio 766 Funzionari e 460 Amministrativi.

Requisiti per il titolo di funzionari

Come per tutti i concorsi  pubblici, ci sono dei requisiti che i candidati devono rispettare. I requisiti richiesti per il titolo di Funzionari e aggiornati, in base ad opportune rettifiche emanate dall’ente, sono i seguenti:

  • N. 75 esperti settore amministrativo e contabile: tra i titoli di studio richiesti figurano la laurea triennale in Scienze dei servizi giuridici (L-14); Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione (L-16); Scienze dell’Economia e della Gestione,Aziendale (L-18); Scienze economiche (L-33); Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36); Scienze della formazione e dell’educazione (L-19); oppure diploma di laurea Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche, Scienze dell’educazione, Scienze della formazione primaria, o laurea specialistica o magistrale equiparata;
  • N. 50 esperti nel settore giuridico e condenzioso: richiesta laurea triennale in Scienze dei servizi giuridici (L-14); Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione (L-16) oppure diploma di laurea in Giurisprudenza o laurea specialistica o magistrale equiparata;
  • N. 70 esperti nel settore relazioni internazionali: richiesta laurea triennale oppure diploma di laurea, conseguito secondo l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente per legge; laurea specialistica o magistrale. Tra i requisiti specifici figura la conoscenza della lingua inglese e di una seconda lingua straniera, a scelta del candidato tra francese, spagnolo, tedesco, arabo, cinese e russo da indicare nella domanda di partecipazione;
  • N. 80 esperti nel settore economico e finanziario: richiesta laurea triennale in Scienze dell’Economia e della gestione aziendale (L-18); Scienze economiche (L-33) oppure diploma di laurea in Economia e Commercio o laurea specialistica o magistrale equiparata;
  • N. 70 esperti in analisi quantitative e statistiche matematiche: richiesta laurea triennale Scienze dell’economia e della gestione aziendale (L-18); Scienze economiche (L-33); Scienze matematiche (L-35); Statistica (L41); Scienze e tecnologie fisiche (L-30); Scienze e tecnologie informatiche (L-31); Ingegneria dell’informazione (L-8); oppure diploma di laurea in Economia e Commercio, Statistica, Ingegneria informatica, Fisica, Matematica o Informatica, Astronomia, o Informatica o laurea specialistica o magistrale equiparata;
  • N. 86 esperti informatici: richiesta laurea triennale Ingegneria dell’informazione (L-8); Ingegneria industriale (L-9); Scienze e tecnologie informatiche (L-31); Scienze e tecnologie fisiche (L-30); Scienze matematiche (L-35)o diploma di laurea in Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria elettronica, Ingegneria informatica, Informatica, Fisica o Matematica o laurea specialistica o magistrale equiparata;
  • N. 147 ingegneri: richiesta l’abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere e iscrizione all’albo degli ingegneri sezione A o B;
  • N. 13 ingegneri/architetti: richiesta l’abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere e iscrizione all’Ordine degli ingegneri, sezione A o B, nel settore denominato “civile e ambientale” oppure abilitazione all’esercizio della professione di architetto e iscrizione all’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori sezione A o B, nel settore denominato “architettura”;
  • N. 175 chimici: richiesta l’abilitazione all’esercizio della professione di chimico e iscrizione all’ordine dei chimici e dei fisici, sezione A o B, nel settore denominato “Chimica”;
  • N. 25 chimici-biologi: richiesta l’abilitazione all’esercizio della professione di biologo e iscrizione all’ordine nazionale dei biologi, sezioni A o B, istituite con D.P.R. n. 328 del 2001.

Requisiti per il titolo di amministrativi

I requisiti richiesti per il titolo di Amministrativi e aggiornati, in base ad opportune rettifiche emanate dall’ente, sono i seguenti:

  • N. 250 assistenti doganali settore amministrativo/tributario: richiesto diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto;
  • N. 30 assistenti doganali nel settore contabile: richiesto diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto;
  • N.20 addetti ai servizi di traduzione e interpretariato: richiesto diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto. Tra i requisiti specifici figura la conoscenza della lingua inglese e di una seconda lingua straniera, a scelta del candidato tra francese, spagnolo, tedesco, arabo, cinese e russo, da indicare in domanda;
  • N. 40 addetti ai servizi di collaudo e accertamento: richiesto diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto;
  • N. 30 assistenti doganali supporto attività laboratori chimici: richiesto diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto;
  • N. 50  addetti di supporto attività di accertamento ambito accise: richiesto diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto;
  • N. 20 addetti attività informatiche: richiesto diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto;
  • N. 15 meccanici: richiesto diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto;
  • N. 5 addetti ai servizi mensa e refezione: richiesto diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto;

Requisiti generali richiesti

Oltre ai requisiti specifici sopra indicati, i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • possesso dei titoli di studio e/o requisiti specifici indicati nei rispettivi bandi;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere dichiarati decaduti o licenziati da un impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito lo stesso mediante presentazione di documenti falsi,
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici o, in ogni caso, per reati contro la pubblica amministrazione o per reati aventi come soggetto passivo la pubblica amministrazione;
  • per i candidati di sesso maschile, posizione regolare nei confronti del servizio di leva.

Come avviene la selezione

Se il numero delle domande di partecipazione dovesse essere pari o superiore a quello massimo riportato nei rispettivi bandi, si effettuerà una prova preselettiva: consiste  in un test con quesiti a risposta multipla con tre opzioni di risposta, di cui una sola esatta.

Le procedure di selezione, come per la maggior parte dei concorsi pubblici, prevedono prove scritte e orali; queste saranno articolate secondo le nuove modalità per i concorsi introdotte in risposta all’emergenza Coronavirus e per semplificare, accelerare e digitalizzare le selezioni pubbliche.

La scadenza per la presentazione delle domande di ammissione è stata prorogata al 7 Dicembre 2020. Il concorso è  rivolto a laureati e diplomati che saranno assunti con contratti di lavoro a tempo indeterminato e pieno.


Concorsi Sicilia: Asp, Regione e ospedali assumono