Misterbianco

Coronavirus Catania: è allarme focolai in due comuni della provincia

coronavirus test
La situazione dei contagi nella provincia etnea. Si registrano due focolai nei comuni di Paternò e di Misterbianco.

In Sicilia e nel sud si registrano aumenti di casi positivi al Covid-19. Nella provincia catanese, spuntano due nuovi focolai: esattamente nei comuni di Paternò e di Misterbianco. A rendere noto l’attuale situazione epidemica sui due comuni del territorio etneo sono le relative amministrazioni comunali.

Coronavirus Catania: a Paternò 13 positivi

Per Paternò a comunicare l’aumento dei contagi è lo stesso sindaco Nino Naso: “Comunico che i casi positivi di Coronavirus a Paternò sono aumentati a 13. Invito tutti alla prudenza e ad attenersi alle regole, a garanzia della sicurezza di tutti. Auguro ai nostri concittadini una pronta guarigione“.

Coronavirus Catania: a Misterbianco 15 positivi

Per il Comune di Misterbianco è arrivato il comunicato ufficiale firmato dalla Commissione straordinaria, facendo il punto della situazione. “Alla data odierna sono in numero di 15 i soggetti positivi al tampone di cui n. 3 ospedalizzati – si legge nel comunicato –. I soggetti, attualmente non positivi, in isolamento domiciliare sono complessivamente n 12. Di questi n. 4 sono in isolamento fiduciario (rimarranno in isolamento fino ad esito negativo del tampone ancora da eseguire) e n. 8 sono in isolamento obbligatorio (permarranno in isolamento fino alla data della guarigione del coabitante)“.

 Coronavirus, nuova ordinanza del Governo: “Tampone obbligatorio per chi rientra da alcuni Paesi”