Viaggi

Vacanze 2020: le 10 destinazioni più gettonate in Sicilia secondo Tripadvisor

Vacanze 2020: l'estate è nel suo momento clou e in questi giorni migliaia di turisti visitano la Sicilia. Ecco una pratica guida ai luoghi "da visitare" secondo il popolare sito TripAdvisor.

Vacanze 2020. La Sicilia in questa estate 2020 è una delle mete più gettonate dai turisti, che l’hanno scelta per trascorrervi le proprie vacanze e relax. Tanti i fattori che hanno determinato questa situazione. Sicuramente il clima favorevole, poi i paesaggi e i monumenti che si possono trovare, ammirare e visitare. Non da ultimo, anche il fattore contagi, con la Regione che era una delle meno colpite dal coronavirus.

Questi i consigli che da il portale Tripadvisor sulle 10 mete più scelte dai turisti in Sicilia per le vacanze 2020:

Agrigento

È situata sulla costa sud orientale della Sicilia, e coi suoi 60 mila abitanti è uno dei centri più grossi dell’isola, oltre ad essere capoluogo dell’omonima provincia. Poco fuori città si trovala Valle dei Templi, attrazione per moltissimi, che vi si recano per ammirarvi i 7 templi dorici costruiti dagli antichi abitanti di Akragras. Ma Agrigento non è solo quello, vi è anche una splendida cattedrale normanna in pieno centro, e, sempre in città, è possibile visitare il museo archeologico.

 Vacanze 2020, la Valle dei Templi batte il Colosseo: boom di turisti in Sicilia

Catania ed Etna

Catania si trova sulla costa ionica, più o meno a metà del litorale ionica nella zona orientale della Sicilia, tra il mare e l’Etna che ne ha caratterizzato la storia della città. Catania è stata, fin dalle sue origini, un importante centro per le diverse civiltà presenti sull’isola e di cui ancora si possono parzialmente ammirare i segni (tra questi segnaliamo l’anfiteatro romano di piazza stesicoro ad esempio). Purtroppo non ve ne sono molti a causa delle diverse distruzioni che la città ha subito per eruzioni vulcaniche o terremoti.

Il centro storico, dopo l’ultima ricostruzione è sede di importanti segni dell’architettura settecentesca e barocca. A pochi km di distanza troviamo anche il vulcano Etna, chiamato ‘A muntagna dai cittadini catanesi, è attualmente il vulcano attivo più alto d’Europa, ed è possibile recarvisi per ammirarne la forza della natura.

Cefalù

Nonostante sia conosciuta più che altro per il suo mare e le spiagge che ne fanno una delle località balneari più belle d’Italia, non è solo questo il motivo per fare una visita di Cefalù. La città presenta una bellissima cattedrale di stile normanno, il centro storico medievale e un interessante museo archeologico. Senza dimenticare, poi, la sua cucina a base di pesce, ideale per delle vacanze 2020 in Sicilia nel segno dell’estate.

Lampedusa

È l’isola italiana situata più a sud, a metà tra Malta e Tunisi, geologicamente appartenente al continente africano. Fa parte dell’arcipelago delle Pelagie, di cui è l’isola più grande. I turisti ne apprezzano il clima mediterraneo con poche precipitazioni, le spiagge di sabbia bianca, i suoi fondali incontaminati e il mare azzurro.

Noto

Si trova nella zona inferiore della costa sud orientale della Sicilia, ed è la capitale del barocco siciliano, per cui è stata dichiarata patrimonio mondiale dall’UNESCO. Noto è famosa per la sua opulenta architettura e la sua bellezza. La sua cattedrale del XVIII secolo è inoltre una famosa attrattiva, così come il Caffè Sicilia, che si dice faccia il miglior gelato d’Italia.

Palermo

La città di Palermo è la più grande dell’isola, ed è il capoluogo della Regione, oltre ad essere un crogiuolo di storia, cultura e civiltà. Possiamo ammirarne i suoi tratti arabi, normanni senza tralasciare insediamenti più antichi, Palermo conserva i segni delle diverse civiltà che si sono alternate nel dominio dell’isola, e di cui la città è importante custodia della memoria.

Da ammirare per le vacanze 2020 in Sicilia, la Cappella Palatina situata all’interno di Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea Regionale Siciliana, San Giovanni degli Eremiti, il teatro Massimo. Da non dimenticare di seguire il percorso arabo-normanno, anch’esso dichiarato patrimonio UNESCO. Un tour va fatto pure per assaporare la gastronomia locale.

Ragusa

Situata nella parte più meridionale della Sicilia orientale, è anche conosciuta come la città dei tre ponti per la presenza di tre strutture architettoniche molto pittoresche e di valore storico. La città venne distrutta da un terribile terremoto nel 1693 e da allora è stata ricostruita ma divisa in due parti: quella superiore, situata sull’altopiano, e dall’altra parte, Ragusa Ibla, che è sorta sulle rovine dell’antica città e ricostruita con l’impianto medioevale. I capolavori architettonici ricostruiti dopo il terremoto sono stati dichiarati patrimonio UNESCO, e hanno fatto da scenario a diversi sceneggiati televisivi o film. Uno su tutti, la serie TV del Commissario Montalbano.

San Vito lo Capo

Questa cittadina della provincia trapanese non è ancora stata investita dal turismo di massa e quindi potrete trovare relax, sulle bellissime spiagge godendovi la Sicilia più autentica. Per gli amanti della cucina, a Settembre si svolge l’annuale appuntamento del Cous Cous Fest, con cuochi e cucine provenienti da diverse parti del mondo e del Mediterraneo in particolare.

Siracusa

Era la città più importante della Magna Grecia, ed oggi una delle più grandi dell’isola con i suoi 125 mila abitanti. La città conserva i segni della sua storia e difatti possiamo trovare subito dopo i Greci, tracce romane, dei vandali e dei normanni. Il centro storico, Ortigia, offre molti dei principali siti della città, inclusa la famosa cattedrale dell’VII e la fontana Aretusea.

Taormina e Giardini Naxos

È uno dei luoghi mete del turismo della Sicilia da sempre, sia per le sue bellezze naturali che per il patrimonio artistico e culturale. Situata a 206 metri d’altezza su una terrazza del monte Tauro offre una vista mozzafiato del mar Ionio e del vicino vulcano Etna. La sua atmosfera magica ha ispirato gli scritti di D.H. Lawrence e Truman Capote. Con la funivia si può raggiungere la costa per fare un bagno nelle bellissime spiagge e raggiungere anche Giardini Naxos, oppure in alternativa, si può fare un giro tra le tortuose stradine medievali, visitare il famoso Teatro Greco, oppure passeggiare sul corso Umberto I tra negozi, ristoranti e caffè.


Vacanze 2020, Sicilia tra le mete più ricercate: ecco quali località