Matematica e Informatica

Classifica università Matematica: le migliori secondo Censis

Quali sono le migliori università dove studiare Matematica? pubblicate dal Censis le annuali classifiche sulle università. Ecco le migliori per il 2020/2021 e una guida alla lettura.

L’istituto di ricerca socio-economica Censis ha pubblicato per l’anno 2020/2021 l’annuale classifica in cui vengono selezionate le migliori università statali e non statali, sia a livello generale, valutando una serie di servizi, sia a livello della didattica, raggruppando le diverse triennali, biennali e magistrali a ciclo unico in settori disciplinari e prendendo in considerazione diversi parametri. All’interno del gruppo scientifico non poteva naturalmente mancare la classifica università Matematica, inserita assieme a diverse altre discipline. Prima di conoscere quali sono le migliori università in Matematica in Italia per il 2020/2021, è bene però conoscere i criteri utilizzati dall’istituto Censis.

Classifica Censis: i criteri di valutazione

Diversamente dalla classifica Censis generale per le università statali e non statali, quelle sulla didattica non valutano i servizi. I criteri di valutazione, infatti, considerano principalmente due parametri: progressione di carriera e rapporti internazionali. Queste due famiglie di dati costituiscono però a loro volta una media tra diversi valori.

Nello specifico, come riportato nella nota metodologica del Censis, per la progressione di carriera si considerano:

  • Tasso di persistenza tra I e II anno: premia l’Ateneo con il maggiore tasso di passaggio dal I° al II° anno;
  • Tasso di iscritti regolari: premia l’Ateneo con la quota più alta di iscritti regolari;
  • Tasso di regolarità dei laureati: premia le facoltà con il tasso di regolarità più alto.

Per i rapporti internazionali, invece, si considerano:

  • Mobilità studentesca in uscita: premia l’Ateneo dove è più alto il rapporto tra il numero di studenti in uscita ed iscritti al netto degli immatricolati;
  • Università ospitanti: premia l’Ateneo nei quali è più alto il rapporto tra il numero di università ospitanti e totale degli iscritti;
  • Iscritti stranieri: premia l’Ateneo con la più alta percentuale di studenti stranieri sul totale degli iscritti.

Adesso che i criteri di valutazione sono chiari, quindi, scopriamo la classifica università Matematica 2020/2021.

Le migliori università di Matematica in Italia

I corsi di laurea in matematica, come specificato all’inizio, sono inseriti nel macrogruppo scientifico, assieme ad altri corsi, come Fisica, Biotecnologie, Tecnologie chimiche e numerosi altri indirizzi di studi. Dunque, bisogna considerare il punteggio ottenuto come una media e non come una valutazione specifica sul singolo corso. Per il 2020/2021, le migliori università di Matematica in Italia sono, per le triennali: Trento (100.0), Camerino (98.0) e Bologna (96.5); per le biennali, invece: Pavia (98.0), Padova (97.5), Perugia (97.5) e Trento (97). 

La classifica università Matematica, dunque, premia gli atenei del Nord e Centro Italia. La prima tra Sud e Isole, invece, è l’Università di Sassari per le triennali, che si piazza in dodicesima posizione su 32 atenei in tutto. Per la specialistica, invece, l’Università de L’Aquila è quattordicesima su 26. Vediamo, nel dettaglio, le classifiche complete.

Università Matematica: la posizione di Unict

Dove si piazza, invece, l’Università degli Studi di Catania nella classifica università Matematica? Come si evince dalle due immagini precedenti, Unict sale di posizione tra la triennale e la magistrale. Per le triennali, l’ateneo catanese si piazza quart’ultimo, davanti alle università di Sannio, Campania Vanvitelli e Napole Parthenope ma dietro a Messina e Palermo, rispettivamente in ventottesima e ventitreesima posizione.

Il basso punteggio ottenuto nel parametro relativo ai rapporti internazionali (67 punti) si conferma il tasto dolente di Unict anche per le biennali, dove il punteggio aumenta ma di solo un punto. Tuttavia, l’Università di Catania nella seconda lista stilata dal Censis compie un vero e proprio balzo in avanti grazie al parametro “progressione di carriera”, per il quale Unict totalizza 85 punti, più di diversi atenei del Centro-Nord. Da ciò si può evincere che gli studenti dell’ateneo catanese nel gruppo scientifico riescono a mantenere un elevato tasso di regolarità negli studi, laureandosi nei tempi previsti in percentuali maggiori rispetto ai colleghi di altri atenei. Unict si piazza quindi ventunesima nella classifica università Matematica per le biennali, anche se resta da lavorare soprattutto sul settore internazionalizzazione per rendersi appetibili all’estero ma anche nel resto della Penisola.

Dettaglio classifica gruppo scientifico Unict
Dettaglio classifica gruppo scientifico Unict

Classifica Censis, le migliori università del 2020: siciliane in fondo

Rimani aggiornato