Catania

In pista senza distanziamento: chiude nota discoteca del Catanese

Chiusura Banacher Aci Castello
Ad Aci Castello chiude temporaneamente una nota discoteca della zona, penalizzata per il mancato rispetto delle norme anti-Covid con una multa e la chiusura di 5 giorni.

Continuano i controlli delle forze dell’ordine nel Catanese per verificare che i locali della movida rispettino le misure anti-covid. Dopo la chiusura temporanea di Filenz e Area 51, stavolta a chiudere è la nota discoteca Banacher di Aci Castello.

La discoteca è stata chiusa per cinque giorni per il mancato rispetto delle norme per fronteggiare il diffondersi del Covid-19 dopo un controllo dei carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Acireale con la collaborazione sul posto di personale dell’Asp di Catania.


Troppa gente in un lido della Playa: disposta la chiusura per 5 giorni


Durante i controlli militari dell’Arma militari, intervenuti inizialmente all’esterno del locale anche a seguito di richiesta dei gestori in difficoltà nel contenere l’afflusso delle persone che volevano entrare nonostante fosse stato superato il numero consentito. I carabinieri hanno inoltre accertato che nella pista da ballo non era garantito il distanziamento tra le numerosissime persone intente a ballare, quasi tutte senza la mascherina. Gli investigatori hanno contestato al legale rappresentante della società che gestisce la discoteca la sanzione di 400 euro e della quella accessoria della chiusura del locale per cinque giorni.

I controlli sono stati eseguiti nell’ambito delle disposizioni condivise in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica sull’emergenza Covid-19 convocato e presieduto dal prefetto di Catania.


Discoteche chiuse perché affollate, è polemica: “O non si apre o si accetta il rischio”

Rimani aggiornato