Attualità

Bonus vacanze fino a 500 euro: ecco quando partiranno i contributi

bonus vacanze
Bonus vacanze, quando sarà attivo? Per l'attivazione definitiva bisognerà aspettare per il Tax Credit Vacanze. La misura economica potrà essere utilizzata a partire dal primo luglio e quindi l'Agenzia delle Entrate sta ancora definendo tutti i dettagli.

Bonus vacanze, quali sono le novità del momento? La misura prevede un sostegno economico fino a 500 euro per le spese sostenute per soggiorni in ambito nazionale in alberghi, campeggi, villaggi e bed and breakfast. Si tratta di un credito relativo al periodo d’imposta 2020, per i pagamenti legati alla fruizione dei servizi offerti nel nostro Paese dalle imprese del settore turistico.

Bonus vacanze: come funziona?

Il bonus potrà essere speso a partire dal primo luglio fino al 31 dicembre dell’anno corrente. L’80% dell’importo ricevuto sarà uno sconto sul corrispettivo dovuto alla struttura mentre, il restante 20%, dovrà essere utilizza come detrazione dall’imposta sul reddito.

Bonus vacanze: a chi spetta?

Possono chiedere il bonus vacanze le famiglie con un reddito ISEE fino a 40 mila euro. L’importo è modulato in base alla numerosità del nucleo familiare: 500 euro per le famiglie composte da 3 o più soggetti, 300 per le famiglie di due persone e 150 per le famiglie di 1 persona.

Bonus vacanze 2020: cosa fare per richiedere l’ISEE

In questo caso, il modello ISEE risulta fondamentale per richiedere il bonus in questione. Inoltre, è necessario anche per usufruire di moltissime altre agevolazioni. Il documento fotografa la situazione economica attuale di chi lo richiede.

Ci sono tre modi per richiederlo: ci si può recare al CAF per la compilazione gratuita della DSU, si può richiedere la consulenza di un commercialista oppure, se si ha un po’ di dimestichezza con questo genere di pratiche, procedere in autonomia sul sito dell’INPS.

Bonus vacanze: le novità del decreto Rilancio

Nel frattempo, il decreto Rilancio è appena approdato in Parlamento. Alla Camera inizieranno le audizioni di rito, partendo da quella di del ministro dell’Economia per proseguire con quelle delle parti sociali nei giorni successivi.
Ad ogni modo, la macchina attuativa si è già messa in movimento, poiché alcune misure sono auto-applicative, come lo stop per l’Irap per le imprese con fatturato fino a 250 milioni. Altre, invece, richiedono la pubblicazione delle circolari che ne fisseranno tempi e modalità.

 Bonus vacanze 2020: come richiedere l’ISEE e quali documenti presentare

 “Bonus vacanze” 2020: a chi spetta e dove utilizzarlo

Rimani aggiornato