Terza Pagina

San Nicolò l’Arena: una ricostruzione mostra la facciata incompiuta

Foto di T.A.M. - Topografia ed Architetture Multimediali per i Beni Culturali
Lo studio 3D di T.A.M. Catania ci mostra il vero volto della Chiesa di San Nicolò l'Arena.

Pietra miliare della città, a metà tra barocco siciliano e gusto neoclassico, la Chiesa di San Nicolò l’Arena, con la sua atavica facciata incompiuta, torreggia sulla Piazza Dante di Catania.

Sebbene, infatti, la facciata dell’edificio si presenti ancora oggi priva di timpano e trabeazione e con il colonnato innalzato solo per metà, la ricostruzione in 3D realizzata da T.A.M. (Topografia ed Architetture Multimediali per i Beni Culturali) ci restituisce il progetto originario degli architetti Carmelo Battagli Santangelo e Sebastiano Ittar, mostrandoci come sarebbe dovuta essere la facciata in tutta la sua magnificenza.

Distrutta due volte dall’eruzione del 1669 e dal terremoto del 1693, il progetto venne cambiato cinque volte prima che venisse affidato definitivamente all’architetto Battaglia Santangelo nel 1775, sul cui progetto Sebastiano Ittar fece importanti interventi. Tuttavia, a causa di problemi tecnici nella costruzione e delle difficoltà economiche dei monaci benedettini, la costruzione venne definitivamente interrotta nel 1797, lasciando mutila la grandiosa facciata della chiesa.

Rimani aggiornato