Altro

Concorso Inps 2020, bando in arrivo: le ultime news

concorso ordinario scuola
La pubblicazione del bando del concorso Inps 2020 sembra ormai vicina. Quasi 2000 i posti disponibili: ecco le news su assunzioni e prove.

Concorso Inps 2020


Il concorso Inps 2020 è tra i più attesi, forse il più atteso di quest’anno. Già dagli ultimi mesi del 2019 si parla spesso del concorso pubblico attraverso cui l’ente di previdenza sociale assumerà circa 2000 persone. In particolare, a luglio 2019 il piano assunzionale dell’Inps sembrava promettere un concorso a novembre, poi slittato. Per questo, quindi, le aspettative per i primi mesi del 2020 sono alte. Pasquale Tridico, presidente dell’Inps, avrebbe assicurato l’uscita del bando nel corso dell’anno. Aggiungendo questo indizio al fatto che già a novembre ci si aspettava la sua pubblicazione in Gazzetta, è legittimo avere delle aspettative. Per non farsi trovare impreparati, ecco tutte le ultime news al riguardo.

Concorso Inps 2020: le assunzioni previste

Cominciamo dalle assunzioni. Per il 2020, a causa anche dei pensionamenti anticipati dovuti a Quota 100, si prevedono nuovi innesti nell’ente statale. Si parla di circa 1869 unità di personale, da assumere in diverse posizioni. Tuttavia, il bando non è stato ancora pubblicato. Ciò vuol dire che per il momento si tratta soprattutto di congetture. I profili richiesti dal bando di concorso Inps 2020 saranno in prevalenza laureati, ma non è detto che tra i ruoli richiesti non ci sia anche il diploma.

Le assunzioni previste riguarderanno soprattutto consulenti sociali e di protezione, che si occuperanno di assistenza sociale ma anche dei servizi previsti dal reddito di cittadinanza. Si tratta, quindi, di ruoli che riguardano soprattutto le risorse umane. Un dato che non sorprende, dato che l’Inps è l’ente atto a questo tipo di previdenza, e considerate anche le nuove funzioni di cui si farà carico col RdC. All’inizio, inoltre, si era parlato di posti anche per medici e avvocati: un’informazione su cui, ad oggi, tuttavia, non c’è nulla d’ufficiale.

Il concorso Inps 2020 uscirà in Gazzetta Ufficiale. Fino a quel momento, quindi, nulla di certo. Nonostante ciò, si può credere che i posti saranno a tempo indeterminato.

Concorso Inps 2020: quali saranno le prove?

Come sopra, in attesa di informazioni ufficiali ogni informazione andrà presa con le pinze. Tuttavia, è molto probabile che il bando prevederà una prova preselettiva. Quest’ultima è un accorgimento adottato soprattutto quando ci si attendono numerosi partecipanti. Un caso, quindi, più che calzante, considerato i potenziali interessati al concorso. Se ci sarà una prova selettiva, è probabile, inoltre, che sia a crocette e con una soglia di sbarramento, in modo da effettuare una prima scrematura dei candidati. Quanto all’oggetto della prima prova, di solito si tratta di quesiti logico-deduttivi che metteranno alla prova le competenze di chi proverà il concorso.

In un secondo momento, invece, avverranno le selezioni vere e proprie. In questo caso, legittima l’attesa di almeno una prova scritta e una orale. Probabile la presenza della verifica d’inglese, presente anche negli ultimi concorsi Inps, e di un test d’informatica. Le prove valuteranno poi le capacità dei candidati per ogni disciplina.

Leggi anche: Concorsi pubblici 2020: ecco i bandi da non perdere