Lavoro, stage ed opportunità

Lavoro, bando per 60 tirocini alla Corte di Cassazione: info e scadenze

È stato pubblicato un bando per l'attivazione di 60 tirocini alla Corte di Cassazione per formare giovani laureati interessati a sviluppare una carriera in questo campo. Ecco i dettagli su scadenze e requisiti di partecipazione.

La Corte di Cassazione ha reso nota l’attivazione di 60 tirocini per giovani laureati presso i propri uffici. Sarà previsto un concorso per selezionare i candidati che parteciperanno ai tirocini e vivranno l’esperienza formativa e professionale presso le Sezioni civili e penali della Corte. I tirocinanti avranno un ruolo attivo nell’attività, avendo la possibilità di partecipare alle udienze dei processi, alle riunioni camerali, alle camere di consiglio e di avere accesso ai fascicoli processuali.

Requisiti

Le caratteristiche principali richieste ai partecipanti al bando sono le seguenti:

  • Laurea in Giurisprudenza;
  • Assenza di condanne per delitti non colposi o a pena detentiva per contravvenzioni e non essere stati sottoposti a misure di sicurezza e prevenzione;
  • età inferiore ai 30 anni;
  • media non inferiore al 27 per i seguenti esami: diritto costituzionale, diritto privato, diritto processuale civile, diritto commerciale, diritto penale, diritto processuale penale, diritto del lavoro, diritto amministrativo o titolo di studio conseguito con una votazione non inferiore a 105/110.

Ulteriori dettagli relativi ai requisiti specifici sono presenti nel bando.

Date e scadenze

I tirocini attivati presso la Corte di Cassazione avranno una durata complessiva di 18 mesi e avranno inizio in tempi brevi. Il periodo di svolgimento dell’esperienza andrà infatti da ottobre 2019 al mese di aprile 2021.

Per partecipare al concorso è necessario presentare la domanda di partecipazione, comprensive degli allegati richiesti nel bando, entro le ore 14:00 del 9 settembre 2019. Le richieste devono presentate personalmente o via mail all’indirizzo tirocini.cassazione@giustizia.it, corrispondente all’Ufficio del Segretario Generale della Corte di Cassazione in piazza Cavour a Roma. 

Vantaggi del tirocinio

Se l’esperienza di tirocinio dovesse concludersi in maniera positiva, essa sarà equivalente a un titolo per accedere al concorso per magistrati ordinari ed è anche un titolo preferenziale per ottenere la nomina di giudice onorario di tribunale e vice procuratore onorario.

Inoltre sarà valutato per un periodo pari ad un anno di tirocinio forense o notarile o di frequenza delle scuole di specializzazione per le professioni legali. Inoltre è un titolo preferenziale, a parità di merito, nei concorsi indetti dall’amministrazione della giustizia amministrativa e non, dall’Avvocatura di Stato e altre amministrazioni dello Stato.


 

Scarica il bando della Corte di Cassazione

Da TWITTER

A #Catania apre #WonderLAD, la casa per piccoli malati oncologici e le loro famiglie https://catania.liveuniversity.it/2019/11/16/catania-wonderlad-casa-bambini-tumore/

UNICT - Priolo invita gli studenti: "Iniziative dal basso verranno sempre ascoltate" https://catania.liveuniversity.it/2019/11/16/unict-priolo-comunicazione-studenti-universita/ via @liveunict

Load More...