Lavoro, stage ed opportunità

Organizzatore di eventi al Parlamento Europeo: bando in scadenza

L'EPSO ha reso nota la pubblicazione di un bando indicato per persone che mirano a ricoprire il ruolo di organizzazione di eventi come conferenze ed eventi multilingue al Parlamento Europeo.

L’EPSO è l’Ufficio europeo di selezione del personale ed è alla ricerca di persone che possano svolgere il ruolo di organizzatore e gestore di eventi. Ecco i dettagli dell’offerta lavorativa proposta.

Il luogo di lavoro del neo-assunto sarà l’Unità Coordinamento delle Conferenze dell’ambito della Direzione dell’Organizzazione delle conferenze della Direzione generale della Logistica e dell’interpretazione per le conferenze, situato a Bruxelles.

I requisiti del candidato sono di diverso tipo: generali, professionali e linguistici. È necessario essere cittadino di uno Stato membro dell’UE, godere dei diritti politici, essere in regola con le norme nazionali vigenti in materia di servizio militare e offrire le garanzie di moralità richieste per l’esercizio delle funzioni da svolgere. Si richiede inoltre una laurea triennale  in un settore attinente alle mansioni da svolgere e ma non è necessaria esperienza professionale. Tra i requisiti linguistici, è gradita la conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell’Unione europea e l’ottima conoscenza della lingua francese o inglese.

Le mansioni che la nuova risorsa dovrà svolgere prevedono la gestione e il coordinamento del sostegno organizzativo, tecnico e logistico alle conferenze e altri eventi del Parlamento europeo, e alle riunioni dei gruppi politici che si tengono al di fuori dei luoghi di lavoro dell’istituzione. Potrebbero essere previsti spostamenti al di fuori di Bruxelles, negli altri luoghi che interessano il Parlamento Europeo come Lussemburgo e Strasburgo o altrove.

L’offerta è quella di un contratto a tempo indeterminato di tipo AD 5 e la retribuzione è di 4.787,36 euro lordi mensili. Per partecipare al bando è necessario compilare il modulo allegato al bando denominato “Atto di candidatura” per poi inviarlo, insieme alla documentazione richiesta, mediante plico raccomandato al Parlamento Europeo entro il 26 agosto 2019.

Da TWITTER

Caro voli in Sicilia, Ars approva legge sull'insularità per tutelare i siciliani https://catania.liveuniversity.it/2020/02/20/caro-voli-sicilia-legge-insularita/ di @liveunict

Liliana Segre, un dottorato honoris causa per "la sua lucida testimonianza" https://www.liveuniversity.it/2020/02/19/liliana-segre-dottorato-honoris-causa/

Load More...