Cronaca

Sicilia, in fiamme anche la Riserva delle Saline di Priolo: salvi i fenicotteri

Incendio presso la Riserva naturale delle Saline di Priolo, distrutta dalle fiamme. La Lipu rassicura sull'incolumità dei fenicotteri.

Giornata di fuoco ieri, mercoledì 10 luglio, in tutta la Sicilia. Dopo il grande incendio della Playa di Catania, un altro incendio di vaste proporzioni ha colpito un altro punto centrale della Sicilia orientale. Stavolta la vittima è la Riserva naturale delle Saline di Priolo.

A darne la notizia è l’Associazione onlus Lipu (Lega italiana protezione uccelli), che gestisce la Riserva delle Saline e la salvaguardia dei fenicotteri. Così scrive la Lipu sulla pagina ufficiale di Facebook: “Un violento incendio ha colpito la Riserva della Saline di Priolo, in Sicilia. I nostri operatori sono in salvo ma i danni sono gravissimi, a causa di fiamme indomabili e di una giornata torrida e con vento di scirocco. Non siamo ancora in condizione di capire l’origine dell’incendio, a quanto pare partito a pochi chilometri dalla Riserva“.

Nonostante i gravissimi danni, la Lipu conferma che “gli uccelli del pantano e i fenicotteri sono tutti salvi, tutti vivi. I pulcini di fenicottero sgambettano e i genitori li controllano dall’alto. La Riserva è quasi completamente distrutta, tranne un capanno (e il centro visite), ma loro, per fortuna, sono salvi“.

Da TWITTER

La linea urbana è nata per collegare velocemente l’aeroporto al centro della città di #Catania @CTAairport @giacomobellavia #amt

https://t.co/KXrMuvTjDY

Oggi si ricorda il #16ottobre1943, giorno del rastrellamento del ghetto di Roma. Il MIUR promuove iniziative per far riflettere gli studenti sulla Shoah ed educare al rispetto delle differenze contro ogni discriminazione.

Il progetto Scuola e Memoria ▶️ https://t.co/FktkvRJ3pT

#Catania #lavoronero Movida tra topi e lavoro nero: sequestrati 4 locali in centro.

https://t.co/7aSaun8ZE8

Load More...