Catania

Vigili e autovelox, aumentano i controlli ai centri commerciali

Intensificati i controlli in vista delle festività pasquali e delle feste civili delle prossime settimane a San Giovanni La Punta. Previsti controlli con autovelox e auto civetta.

In occasione delle festività di Pasqua e Pasquetta saranno in molti a mettersi alla guida per evadere dalla città e spostarsi verso le zone di campagna o per recarsi nei centri commerciali aperti durante i giorni delle feste. È prevista, infatti, dai giorni scorsi fino ai primi di maggio, un’intensa attività veicolare e si temono lunghe code e infrazioni di ogni genere, specie in prossimità dello svincolo di San Giovanni La Punta.

La via Catira Santa Lucia, gravitante intorno ai suoi poli commerciali, costituisce uno svincolo cruciale per tutto l’hinterland catanese, ragione che ha spinto la Polizia locale a intensificare i controlli e verificare che il forte traffico non mini la sicurezza dei guidatori. In particolare, i controlli saranno rivolti a individuare e sanzionare gli automobilisti che non rispettano i limiti di velocità; ma ci saranno controlli anche per la mancata revisione del mezzo, per sorpasso pericoloso e infrazione sul non rispetto della striscia continua.

La strada puntese costituisce infatti uno snodo fondamentale per tutto il circondario catanese, soprattutto per chi debba uscire dallo svincolo “Paesi etnei” e per chiunque arrivi da Catania e, passando da San Giovanni La Punta, prosegua per Valverde, Viagrande, Aci Bonaccorsi, San Gregorio e Mascalucia. Ulteriore problema per il traffico, infine, potrebbe essere la nuova bretella “Falcone Borsellino“, osservata speciale per i controlli della Polizia di queste settimane in quanto si prospetta anch’essa particolarmente trafficata per la sua posizione che consente a chi, uscendo dalla tangenziale al “Paesi etnei”, può dirigersi verso gli altri paesi vicini senza passare da via Catira.