Catania

Nuovi casi di morbillo a Catania: l’Asp lancia misure di prevenzione

Nuovi casi di morbillo in tutta Italia e in Sicilia: l'Asp di Catania adotta nuove misure di prevenzione e contrasto per i prossimi mesi.

Continua l’allarme vaccini in tutta Italia. Dagli ultimi dati emersi dal Bollettino nazionale “Morbillo e Rosolia” emerge una ripresa in atto. Anche la Sicilia è tra le regioni interessate e a Catania, a partire dai primi mesi dell’anno, sono stati notificati 19 casi. Gli interessati sono prevalentemente adulti.

L’Asp di Catania rilancia l’appello alla vaccinazione e si sta mobilitando per attivare nuove misure di prevenzione e contrasto, oltre a quelle già adottate per l’epidemia 2017-18. In programma due conferenze di servizi: la prima con medici di medicina generale e pediatri, la seconda con le Direzioni sanitarie delle Aziende Ospedaliere della provincia e dei presidi ospedalieri pubblici e privati.

Si pensa inoltre ad avviare una collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale per estendere l’offerta vaccinale a tutto il personale scolastico nato dopo il 1975. Infine, qualora l’epidemia dovesse assumere nuovamente un carattere intenso, si valuterà l’apertura straordinaria degli ambulatori di vaccinazione.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Altro... asp catania, morbillo
Morbillo: a Catania cinque casi in due giorni

Continuano i casi di morbillo l'allarme sanitario interessa tutta la zona centro-orientale della Sicilia, casi anche a Catania

Vaccino per iscriversi all’università? La nuova campagna contro il morbillo

Il Ministero della Salute sta studiando delle ipotesi di incentivi all'Università per favorire la vaccinazione dei giovani.

Chiudi