Calcio Catania

CALCIO CATANIA – Ore calde per il ripescaggio in Serie B: le ultime

Riunita la Caf per la sentenza sul Novara: la Figc pronta ai ripescaggi, con la città etnea in trepidante attesa.

Proprio in questi minuti si sta svolgendo in aula la sentenza sul “Caso Novara“, presieduta da Sergio Santoro per quanto concerne la Caf. Alle 14.00, come da programma annunciato, è iniziata l’arringa degli avvocati delle squadre che hanno presentato ricorso sulla vittoria del Novara nel primo round di questa calda estate calcistica, tra cui Ternana e Siena.

A filo diretto con i piemontesi è proprio il Calcio Catania, cui spetta il solo compito di attendere la decisione della Caf circa l’eventuale via libera per i novaresi; il ripescaggio dei rossazzurri, infatti, arriverebbe automaticamente in caso di annullamento dei ricorsi delle squadre presentanti, data anche la buona posizione in graduatoria stabilita secondo i criteri della Figc lo scorso maggio. Il Catania, a detta della stessa società, dovrebbe essere avanti a tutti in questa particolare classifica, proprio di qualche decimo di punto rispetto al Novara; a seguire il Siena, squadra fatale per i rossazzurri nei playoff, che ha staccato di qualche punto proprio la Ternana, per riempire l’ultimo slot vacante.

Infatti, è ormai noto che i posti lasciati liberi nella serie cadetta sono tre, in quanto dopo i fallimenti accertati di Bari e Cesena, ieri il Collegio di Garanzia del Coni ha bocciato la riammissione in Serie B dell’Avellino, reo di aver presentato una fideiussione non valida secondo il ranking accettato.

Catania e i catanesi sono in grande fermento, con qualche notizia che potrebbe trapelare già a partire dal tardo pomeriggio, per una Serie B tanto agognata quanto calcisticamente meritata per spirito di abnegazione, amore e passione di società e soprattutto dei tifosi rossazzurri.


Leggi anche: CALCIO CATANIA – Sarà Serie B, rigettato il ricorso: è festa a Torre del Grifo

Rimani aggiornato