News

Sicilia, firmato accordo con Trenitalia: 43 nuovi treni “Pop” in arrivo

In arrivo nuovi treni per la Sicilia: firmato l'accordo tra la Regione e Trenitalia per migliorare il trasporto ferroviario della nostra Isola. Mobilità, sostenibilità e avanguardia tra gli obiettivi principali dell'investimento.

È stata definita una giornata storica per la Sicilia, dall’amministratore delegato di Trenitalia, Orazio Iacono, quella che ha visto la firma dell’accordo tra la regione Sicilia e Trenitalia che porterà nella nostra Isola 43 nuovi treni entro novembre del 2019.

Si tratterebbe, nello specifico, di 426 milioni di euro di investimenti, tra cui 285 della Regione, che dovrebbero “cambiare radicalmente il modo di viaggiare dei siciliani”, offrendo loro un pacchetto di servizi migliore, a partire dai nuovi treni: 21 Pop, 5 treni elettrici e 17 diesel che affiancheranno i 6 Jazz già in circolazione.

“L’arrivo dei treni Pop e Rock (convogli treni a doppio piano richiesti per aree metropolitane a elevata frequentazione) si inserisce in una strategia complessiva di rilancio del trasporto ferroviario regionale e di una mobilità che privilegi, rispetto all’auto privata, soluzioni di trasporto collettive, condivise, integrate e sostenibili. Sono più comodi, più sostenibili e più accessibili anche alle persone a ridotta mobilità e con disabilità”, ha dichiarato Iacono.

Ad oggi, i treni sono quasi 380 treni al giorno: con questo investimento si prevede il superamento di 450 corse al giorno. I nuovi treni sono stati presentati a Palermo davanti i vertici di Ferrovie e Trenitalia e il presidente della Regione, Nello Musumeci.Dobbiamo tornare a privilegiare il trasporto ferroviario”  ha dichiarato il Presidente della Regione. È un percorso complicato ma se ci sono riuscite altre Regioni non capisco perché non possiamo farlo noi”. 

 

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.