Lavoro, stage ed opportunità

LAVORO – Concorso per diventare vigili urbani: il bando

I nuovi componenti della Polizia Municipale presteranno servizio per un periodo di cinque mesi a partire dalla prossima primavera.

È stato pubblicato, sulla Gazzetta ufficiale della regione Sicilia e sul sito del Comune di Catania, il bando per l’assunzione di 30 vigili urbani a Catania.

REQUISITI

  • Aver compiuto il 18° anno di età e non aver compiuto il 30° anno di età. Quest’ultimo limite è elevato, fino ad un massimo di tre anni, in relazione all’effettivo servizio militare prestato dai concorrenti.
  • Diploma di scuola media secondaria di secondo grado. Per i titoli di studio conseguiti all’estero è richiesta la dichiarazione di equivalenza da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri ai sensi della vigente normativa in materia.
  • Essere in possesso della patente B.
  • Cittadinanza italiana o Europea
  •  Godimento dei diritti civili e politici;
  •  Non aver subito condanne a pena detentiva per delitto non colposo, anche irrogata con sentenza prevista dall’art. 444 del codice di procedura penale (c.d. patteggiamento);
  • Non essere stato e non essere al momento dell’immissione in servizio sottoposto a misure di prevenzione;
  •  Non essere stato espulso dalle Forze Armate o da Corpi militarmente organizzati, o destituito dai pubblici uffici.
  • Idoneità psicofisica all’impiego con esenzione da imperfezioni che possano influire sul rendimento del servizio;
  • Non aver riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale;
  • Non essere esclusi dall’elettorato politico attivo e di non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione alla procedura va presentata esclusivamente via internet, compilando il modello di domanda disponibile sul sito istituzionale del Comune di Catania, entro il termine perentorio ed improrogabile, a pena d’esclusione, delle ore 23,59 del trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del bando.

Ove il suddetto termine cada in giorno festivo, lo stesso deve intendersi prorogato automaticamente al primo giorno feriale immediatamente successivo.

LA SELEZIONE

La procedura si svolgerà per titoli e colloquio, con le modalità previste nel suddetto Regolamento, secondo i seguenti parametri: punti 60 per i titoli e punti 40 per il colloquio.

Nel caso in cui i candidati siano più di 200, gli stessi saranno sottoposti a una prova preselettiva. I candidati saranno chiamati a rispondere, in un tempo predeterminato, ad una serie di quesiti, a risposta multipla, di carattere attitudinale (ragionamento numerico, ragionamento deduttivo, ragionamento critico-numerico, comprensione verbale, ragionamento verbale e ragionamento critico verbale oltre che di ragionamento astratto abilità visiva).

I candidati dovranno presentarsi, con un valido documento di riconoscimento e la ricevuta rilasciata dal sistema informatico al momento della compilazione on-line della domanda. Sull’Albo Pretorio del Comune di Catania, sul sito web istituzionale dell’Ente all’indirizzo: www.comune.catania.it, sarà pubblicato il diario con il calendario delle prove recante l’indicazione della sede e dell’ora in cui si svolgeranno le suddette prove e le informazioni relative a modalità e tempi del loro svolgimento. I quesiti della prova preselettiva saranno resi disponibili on-line sul sito istituzionale del Comune di Catania, almeno 20 giorni prima dello svolgimento delle prove.

Sarà formulata, apposita graduatoria sulla base del numero di risposte esatte. I candidati che avranno superato la prova resteranno anonimi fino alla conclusione della correzione al termine della quale si procederà alle operazioni di abbinamento di tutti gli elaborati sempre mediante lettura ottica. Gli elenchi alfabetici dei candidati idonei alla prova preselettiva e ammessi alla prova colloquio, saranno pubblicati sull’Albo Pretorio del Comune di Catania e sul sito web istituzionale dell’Ente all’indirizzo: www.comune.catania.it.

Il punteggio conseguito nella prova preselettiva non concorrerà alla formazione del voto finale di merito.

Per maggiori informazioni, consulta il bando (download).